NBA 2018/2019: sorridono gli italiani. Prosegue la crisi di Houston

di - 11 novembre 2018

La notte di basket NBA è andata in archivio. Vittorie per i Clippers e gli Spurs rispettivamente contro Milwaukee (all’overtime) e Houston. Successi per Toronto e Golden State che restano in vetta alle rispettive conference, quest’ultimi hanno portato a casa la vittoria orfani di Curry. Vincono in trasferta i Lakers che superano nel derby californiano i Kings, prestazione da 25 punti di James.

TORONTO RAPTORS 128-112 NEW YORK KNICKS

Dodicesimo successo della stagione per la franchigia canadese che s’impone con un punteggio netto sui Knicks. Dopo un primo periodo andato in archivio sul 25-25 di fatto i Raptors hanno preso in mano le redini del match che già alla conclusione del terzo quarto era segnato. Ben 7 uomini in doppia cifra per Toronto, spiccano i 19+10 di Valanciunas e i 23 di Siakam.

LOS ANGELES CLIPPERS 128-126 MILWAUKEE BUCKS

La notte sorride ai Clippers che davanti al pubblico dello Staples battono all’overtime una delle squadre di maggior rilievo ad Est. Solo nel primo quarto la squadra di Doc Rivers ha dato uno scossone al match che è stato poi equilibrato. Si va all’overtime sul punteggio di 116-116 e nel supplementare è Williams a firmare il canestro decisivo. Danilo Gallinari chiude la serata con 13 punti.

SAN ANTONIO SPURS 96-89 HOUSTON ROCKETS

Altra sconfitta per Houston che nella notte hanno ceduto nel derby texano contro i San Antonio Spurs. I 25 di Harden e la doppia doppia di Capela non bastano a dare una scossa in casa Rockets. Aldridge per i locali tiene banco in un match equilibrato che si è risolto sul finale. Belinelli a referto termina con 8 punti.

I RISULTATI DELLA NOTTE DI DOMENICA 11 NOVEMBRE

RAPTORS-KNICKS 128-112
CLIPPERS-BUCKS 128-126 OT
PELICANS-SUNS 119-99
HEAT-WIZARDS 110-116
BULLS-CAVALIERS 99-98
GRIZZLIES-76ERS 112-106 OT
SPURS-ROCKETS 96-89
WARRIORS-NETS 116-100
MAVERICKS-THUNDER 111-96
KING-LAKERS 86-101

© riproduzione riservata