NBA 2018-19: brilla Gallinari, ma i Clippers faticano con Phoenix. Ok Warriors e Celtics

Oracle Arena - Foto stevothedevo

Le emozioni non sono mancate nella notte italiana di martedì 11 dicembre per quello che concerne la regular season NBA 2018-19. Col brivido i Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari centrano la vittoria contro i Phoenix Suns. L’azzurro ha messo a segno 25 punti e 5 rimbalzi in una prestazione personale più che buona. Meno quella del team di LA che ha sofferto non poco ad imporsi sull’ultima forza della Western Conference. Si riconferma miglior marcatore di serata Tobias Harris con 33 sigilli.

OK GOLDEN STATE E BOSTON – Arriva il successo numero 16 della stagione per i Boston Celtics, i quali superando per 113-100 New Orleans. Gara quasi mai in discussioni per quanto riguarda l’esito finale. Non basta agli ospiti un Anthony Davis da 41 punti. Con 10 firme in meno c’è un buon Marcus Morris, decisivo soprattutto nei primi due parziali. Golden State ritrova uno dei migliori Curry da inizio stagione e batte davanti al proprio pubblico Minnesota. Grande apporto in entrambe le fasi per Draymond Green. Tentativo di rimonta decisamente attardato per i Timberwolves nel finale che comunque non sfigurano all’Oracle Arena.

Bene anche gli Oklahoma City Thunder che battono 122-113 gli Utah Jazz. Successi di Sacramento e Milwaukee rispettivamente contro Chicago e Cleveland. Commovente infine la sfida interna tra LeBron James e Dwyane Wade in Lakers-Heat.

I risultati di martedì 11 dicembre:

Indiana Pacers – Washington Wizards 109-101
Philadelphia 76ers – Detroit Pistons 116-102
Boston Celtics – New Orleans Pelicans 113-100
Chicago Bulls – Sacramento Kings 89-108
Milwaukee Bucks – Cleveland Cavaliers 108-92
Oklahoma City Thunder – Utah Jazz 122-113
Dallas Mavericks – Orlando Magic 101-76
Denver Nuggets – Memphis Grizzlies 105-99
Phoenix Suns – Los Angeles Clippers 119-123 d.t.s
Golden State Warriors – Minnesota Timberwolves 116-108
Los Angeles Lakers – Miami Heat 108-105