Morte George Floyd, sei giocatori dell’Nba tra la folla a Minnesota per protestare

Karl-Anthony Towns, Minnesota Timberwolves Official Facebook Page Karl-Anthony Towns, Minnesota Timberwolves Official Facebook Page

Il mondo dello sport americano continua a manifestare il proprio sostegno alla causa e si unisce alle proteste per la morte di George Floyd. Come si evince dalle foto postate sui social, diversi giocatori dell’Nba hanno sfilato in quel di Minnesota, partecipando alle manifestazioni in atto. Al fianco di Stephen Jackson, ex star del basket americano nonché grande amico dell’uomo deceduto, hanno sfilato il cestista dei Minnesota Timberwolves Karl-Anthony Towns ed il free agent JR Smith. Presenti inoltre Jordan Clarkson degli Utah Jazz, Justin Anderson dei 76ers, Malcom Brogdon degli Indiana Pacers e Jaylen Brown dei Boston Celtics, tutti rigorosamente con la mascherina e con il pugno chiuso alzato. In attesa della ripresa dell’Nba, la cui stagione è stata interrotta a causa della pandemia da Covid-19, i giocatori cercano di dare il loro contributo fuori dal campo, sfruttando la loro popolarità per sensibilizzare su un argomento tanto importante. In prima fila anche Tyrone Carter, ex stella del football americano.