Eurolega, Repesa torna a Milano: “Questa Armani più forte della mia”

Jasmin Repesa - Foto Sportface

Jasmin Repesa è da poco diventato il nuovo allenatore del Buducnost Podgorica. Il destino ha voluto che il suo esordio sulla panchina montenegrina in Eurolega avvenisse proprio al forum, contro quell’Armani Jeans Milano che per due anni è stata la sua squadra e gli ha permesso di alzare al cielo 4 trofei tra cui lo scudetto 2016. Il coach bosniaco, però, ha detto di non essere in cerca di vendette personali: “Chi mi conosce sa che non cerco rivincite – ha detto Repesa alla Gazzetta dello Sport – Non so come sarò accolto dai tifosi di Milano, comunque la mia vita va avanti. L’esordio qui è solo uno scherzo del destino. 4 trofei non si dimenticano, è ovvio che nella seconda stagione mi aspettavo di più, lo stesso può dire il club. Poi una domanda sulla squadra di Pianigiani: “Rispetto alla mia? E’ decisamente più forte. Anche il budget immagino sia diventato più importante, James e Nedovic sono due veri fuoriclasse”.