Eurolega 2022/2023: Milano si fa rimontare di nuovo, al Mediolanum Forum passa il Fenerbahce

Ettore Messina Ettore Messina, Olimpia Milano - Foto LiveMedia/Simone Lucarelli

Milano subisce la seconda rimonta consecutiva, dopo l’Efes, e perde con il Fenerbahce 72 a 82 nella 10^giornata di Eurolega 2022/2023. Bene nel primo tempo la squadra di Messina che crolla nella seconda parte di partita in fase offensiva e viene sommersa dalla pallacanestro superiore della capolista dell’Eurolega. Top scorer del match Hayes con 22 punti. Buone notizie per Milano dalla panchina con i 18 punti e 4 assist di Mitrou-Long, in costante ripresa di condizione. ragazzi di Messina restano fermi in ultima posizione con 3 vittorie e 7 sconfitte pari con l’Alba Berlin, sconfitta oggi dall’Olimpiakos. La squadra turca conferma la leadership del campionato trovando la nona vittoria in 10 partite disputate. L’Olimpia tornerà in campo giovedì prossimo contro Baskonia, il Fenerbahce ospiterà nel big match di giornata il Real Madrid.

Un’ottima Olimpia Milano nei primi due quarti tiene testa al Fenerbahce chiudendo in vantaggio primo quarto e mantenendo il distacco andando negli spogliatoi 37-32. +5 non troppo soddisfacente visto il +16 raggiunto a metà del secondo parziale sul 36-19. Milano va in rottura prolungata in attacco e segna un solo canestro negli ultimi 5 minuti sprecando il vantaggio accumulato nei possessi precedenti. Buone percentuali in fase offensiva per Milano con un buon 62% da due punti accompagnato da un discreto 37% dall’arco. Bene Mitrou-Long dalla panchina con 8 punti, con 2 triple realizzate, 3 rimbalzi e 4 assist che compensano le 3 palle perse e qualche errore in fase difensiva. Top scorer per la capolista dell’Eurolega Wilbekin con 9 punti seguito da Jekiri che mette a segno 7 punti.

Nel terzo quarto rientra il Fenerbahce grazie alle continue difficoltà in attacco di Milano che tira sotto il 40% dal campo con un brutto 16% da tre. 70% al tiro per la capolista con il 60% dall’arco che permettono di chiudere i penultimi 12 minuti in vantaggio di 10 punti 48-58 grazie a un parziale di 26-11. Hayes segna 8 dei 26 punti della sua squadra, bene Calathes con due triple a segno e sale a 9 punti con 3 rimbalzi e 4 assist. La metà dei punti di Milano appartiene sempre a Mitrou-Long, che chiude il terzo quarto con 13 punti in totale e altre 2 palle perse che si aggiungono alle 3 del primo tempo.

Nel quarto quarto Milano prova a rientrare ma Fenerbahce amministra il vantaggio controllando con esperienza gli ultimi possessi offensivi chiudendo il match x a x. Troppe palle perse per Milano con 3 palle perse nel quarto e 16 totali che paga il blackout nel terzo quarto. Nell’ultimo quarto bene Hayes con 9 punti e Guduric con 4. Ok Mitrou-Long con altri 5 punti, chiude con 18 punti dalla panchina, e le solite 2 palle perse.