Eurolega 2021/2022, l’Efes si conferma campione d’Europa: Real Madrid sconfitto 58-57

Pallone Eurolega - Foto Cska Moscow official FB profile

L’Anadolu Efes batte 58-57 il Real Madrid nel match valevole per la finale dell’Eurolega 2021/2022 e si aggiudica il suo secondo titolo consecutivo. Nel club turco grandissime prestazioni di uno scatenate Pleiss (19 punti) e, soprattutto, di un sontuoso Micic (23 punti).

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

La formazione spagnola si rende protagonista di un buon avvio di partita tant’è che, grazie ad uno scatenato Walter Tavares, prova subito a prendere il largo nel punteggio. I turchi non si fanno intimorire e, aggrappandosi ai punti di Vasiljie Micic, riescono a restare in scia agli avversari. Il primo quarto si chiude sullo score di 15-14. Nel secondo parziale l’Efes centra l’immediato sorpasso e dà vita ad un appassionante testa a testa, ma ben presto il Real Madrid mette a referto un altro break, che gli consente di andare a riposo in vantaggio di cinque punti (34-29), lasciando però tutto aperto.

Nella ripresa gli uomini guidati da Pablo Laso mantengono il pallino del gioco, creando grandi difficoltà alla squadra rivale, che però non lascia scappar via gli spagnoli. Il gioco è molto spezzettato e gli animi si surriscaldano, sfiorando anche la rissa in campo: il terzo quarto termina sul 42-40. Gli ultimi dieci minuti di gioco vedono ancora protagonista uno strepitoso Micic, ma il club iberico risponde alla grande con Sergio Lull, che sale in cattedra e prova a regalare ai suoi la coppa. Tibor Pleiss, invece, dà man forte a Micic e a suon di punti riesce a portare nuovamente sul tetto d’Europa l’Efes, che stende il Real Madrid mediante il definitivo punteggio di 58-57.

IL TABELLINO

REAL MADRID-EFES 57-58 (15-14; 19-15; 8-11; 15-18)

REAL MADRID: Causer 3, Nunez 0, Randolph 6, Fernandez 2, Abalde 2, Hanga 5, Deck 5, Poirer 5, Tavares 14, Lull 9, Yabusele 3, Taylor 3.

EFES: Larkin 10, Beaubois 0, Singleton 4, Bryant 0, Gazi 0, Moerman 0, Tuncer 0, Pleiss 19, Micic 23, Anderson 0, Petrusev 0, Dunston 2.

L’autore: /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.