Eurolega 2021/2022, è subito grande Olimpia: Cska Mosca battuto 84-74

Mediolanum Forum - Foto Sportface

Grandissimo esordio dell’Olimpia Milano nell’Eurolega 2021/2022. Gli uomini di Ettore Messina hanno infatti superato al Mediolanum Forum la corazzata del CSKA Mosca, con il punteggio finale di 84-74 che la dice lunga sulla prestazione a tutto campo dell’Armani Exchange. Protagonisti assoluti Sergio Rodriguez e Shavon Shields con 17 punti a testa, ma è tutta la squadra ad uscire tra gli applausi scroscianti del pubblico.

RIVIVI IL LIVE SU SPORTFACE 

IL REGOLAMENTO DELLA COMPETIZIONE

RISULTATI E CLASSIFICA AGGIORNATA

EUROLEGA 2021/2022: CALENDARIO COMPLETO OLIMPIA MILANO

PROGRAMMA COMPLETO, ORARI E TELECRONISTI PRIMA GIORNATA

La cronaca – La partita inizia subito con Milano che difende con intensità senza però essere supportata da percentuali sufficienti al tiro, al contrario degli avversari che mettono in mostra tutto il loro potenziale offensivo. La tripla di Melli che vale il vantaggio Olimpia sull’8-7 illude, poi il CSKA si scatena con Kurbanov e Shengelia che portano i moscoviti sul +8 in pochi minuti anche grazie ad un bonus raggiunto troppo rapidamente e grazie ad alcuni fischi piuttosto severi da parte degli arbitri. Hackett e Clyburn portano il CSKA sul 19-29, poi Hines permette a Milano di chiudere i primi dieci minuti sul -8. In avvio di secondo quarto Milano riesce a tornare sotto con Grant e Rodriguez che valgono il 30-32, Hall porta al 34-34 e le percentuali clamorose del CSKA vanno diminuendo come era preventivabile. La tripla di Hall vale il 41-38 in favore di Milano, che invece inizia a trovare percentuali più confortanti firmando un eloquente parziale da 20-9. Negli ultimi secondi del primo tempo però gli ospiti tornano avanti con Shved e così all’intervallo lungo il CSKA si trova avanti 44-45.

Anche nel terzo quarto il CSKA trova punti pesanti con i rimbalzi offensivi, con Milano che paga dazio sotto canestro ma viene trascinata da un super Shields. Quest’ultimo infatti firma sette punti nei primi quattro minuti del periodo per portare l’Olimpia avanti 55-53, poi l’Armani tocca il +5 anche grazie all’antisportivo di Voigtmann su Ricci. Milano prosegue a difendere fortissimo e riesce a iniziare l’ultimo periodo sul 62-59. L’avvio di quarto periodo è ancora una masterclass difensiva degli uomini di Messina, che guidati da Hines e Rodriguez arrivano al +7 sul 66-59. Il trionfo sembra prendere forma quando Rodriguez porta l’Olimpia al +11 in campo aperto, con gli ultimi minuti che si trasformano in passerella per gli uomini di Messina.

OLIMPIA MILANO-CSKA MOSCA: GLI HIGHLIGHTS (VIDEO)

Il tabellino

AX Armani Exchange Milano: Melli 15, Grant 3, Rodriguez 17, Tarczewski, Ricci 3, Moraschini, Hall 11, Delaney, Mitoglou 2, Shields 17, Hines 13, Datome 3.

CSKA Mosca: Lundberg 13, Bolomboy 3, Ukhov, Hackett 9, Antonov, Voigtmann 8, Clyburn 12, Shengelia 7, Milutinov, Grigonis 3, Kurbanov 10, Shved 9.

LE ALTRE PARTITE – Negli altri match della prima serata stagionale di Eurolega vittoria sul filo di lana del Maccabi Tel Aviv, che rimonta e supera il Bayern Monaco per 69-68 con i bavaresi che per due volte negli ultimi sei secondi falliscono il tiro per la vittoria. Trascinante Scottie Wilbekin, autore di ben 28 punti. Esordio vittorioso anche per il Monaco, con la squadra del principato che supera 75-63 il Panathinaikos al termine di un match guidato fin dalle prime battute. Vince infine il Real Madrid, che infligge un pesante 82-69 ai campioni uscenti dell’Anadolu Efes: pesantissimo il 32-15 del primo quarto, che i turchi non riescono a recuperare.