Eurolega 2019/2020: l’OIimpia Milano cade in Francia, l’Asvel vince in rimonta

Vladimir Micov - Foto di Sakhalinio - CC-BY-SA-4.0

L’Olimpia Milano batte l’Asvel Villeurbanne con il punteggio di 89-82 nella partita valevole come tredicesima giornata della regular season di Eurolega 2019/2020. A Lione i lombardi confermano la propria caduta verticale in classifica contro un avversario diretto per la qualificazione alle Final Eight.

LA CRONACA – L’Armani approccia meglio alla partita grazie alla dominanza di Gudaitis sotto canestro. Il centro lituano firma i primi sei punti dei meneghini e capeggia la fuga che vale il doppiaggio (8-16). La squadra di Messina sembra avere saldamente in mano le redini della partita, ma sul finale del secondo quarto inizia a calare i giri del proprio motore e all’intervallo lungo il vantaggio è di soli sette punti (38-45).

Il rientro dagli spogliatoi assume i contorni di un’incubo per l’Olimpia che sprofonda sino al meno quattro, subendo il sorpasso dei padroni di casa (61-57). Milano non riesce a reagire e scompare letteralmente dal campo. Villeurbanne vola a massimo vantaggio all’alba del quarto periodo (74-61). Nel finale Milano prova a reagire, ma senza mettere sul parquet la giusta intensità difensiva. A vincere è l’Asvel Villeurbanne.

TABELLINO 

ASVEL VILLEURBANNE: Lighty 19, Taylor 18, Kahudi/Jackson/Jean-Charles 9

OLIMPIA MILANO: Scola 14, Rodriguez 13, Gudaitis/Tarczewski 12