Bayern Monaco-Olimpia Milano, Pianigiani: “Noi in emergenza, avevamo poca energia”

di - 11 gennaio 2019

Simone Pianigiani ha commentato con un pizzico di amarezza la sconfitta dell’Olimpia Milano contro il Bayern Monaco nella diciottesima giornata di regular season di Eurolega 2018/2019. Il tecnico dell’Armani individua la ragione principale dell’ottavo k.o nelle ultime dieci partite: “E’ chiaro che la differenza tra le due squadre è nelle condizioni di forma attuali. Loro avevano più energia, noi abbiamo cominciato bene, loro hanno segnato tanto da tre, e abbiamo concesso canestri facili in contropiede. Nel secondo tempo abbiamo attaccato con intelligenza ma eravamo comunque in difetto”. 

“Vado via con un po’ di frustrazione per un’altra sconfitta – prosegue Pianigiani – con scarto ridotto, ma anche con la consapevolezza che questa squadra non molla mai, combatte e ci ha provato anche oggi fino alla fine e quasi quasi con un po’ di fortuna poteva entrare un tiro, quello di Kuzminskas o di Micov, che avrebbe messo pressione su di loro“.

Il percorso verso le Final Eight dopo il brutto passo falso baverese si complica maledettamente: “Ora noi non guardiamo la classifica, abbiamo una stagione con tante partite da giocare e ci proveremo anche a Vitoria la prossima settimana. Restiamo in emergenza, ma continueremo a lottare e provarci. Peccato perché queste sconfitte risicate aumentano la frustrazione e non ci permettono di andare in allenamento con più entusiasmo, quello che i ragazzi meriterebbero di avere considerato quanto duramente ci stanno provando. Sapevo che questa settimana, per la fisicità delle nostre avversarie sarebbe stata la più difficile ed è stato così”.

© riproduzione riservata