Basket, Eurolega 2021/2021: l’Olimpia Milano cade a San Pietroburgo

Kevin Punter (Foto Twitter Olimpia Milano)

Un match di grande intensità ed equilibrio quello giocato questa sera tra lo Zenit San Pietroburgo e l’Olimpia Milano, valido per il recupero della quinta giornata dell’Eurolega 2021. Ad avere la meglio è stata la squadra russa che ha trovato la vittoria con il punteggio di 79-70. Alla Sibur Arena di San Pietroburgo il primo quarto si è chiuso con lo Zenit avanti di quattro punti, 19-15: Gudaitis miglior marcatore, efficace al rimbalzo anche grazie all’aiuto del suo compagno Ponitka. La squadra di Ettore Messina non si arrende e prova subito a reagire nel secondo quarto alzando l’intensità a rimbalzo. Rodriguez, Shields e Micov guidano l’avanzata di Milano che chiude a due punti dallo Zenit, 40-38.

Match che prosegue con un grande equilibrio e che vede chiudersi il terzo quarto con il punteggio di 60-58. I russi iniziano a soffrire la riscossa milanese ma riescono comunque a stare in partita. Shields il migliore, realizza 13 punti con 4 rimbalzi e 2 assist, mentre Baron ci si avvicina con 13 punti, 2 assist ma nessun rimbalzo. Ultimo quarto fatale per l’Olimpia che vede terminate tutte le proprie energie in una gara in cui ha dato tutto. Lo Zenit porta a casa la vittoria con nove punti di vantaggio e ribalta la differenza canestri dell’andata, raggiungendo i 30 punti in classifica e il quarto posto.