Basket, Torino esclusa: Onorevole Napoli chiede intervento di Giorgetti

Continua a far discutere l’esclusione della Auxilium Pallacanestro Torino dalla Serie A1 di basket. Dopo l’ingresso della nuova compagine societaria proprietaria del club torinese di Dimitry Gerasimenko, già proprietario della Pallacanestro Cantù sino al febbraio 2019, la Lega ha preso la decisione di escludere il club torinese per ‘condotta incompatibile‘. Una decisione che ha scatenato numerosi dibattiti tra cui spicca l’interrogazione a risposta scritta al Sottosegretario con deleghe allo sport Giancarlo Giorgetti da parte dell’Onorevole Osvaldo Napoli.

Nella lettera si legge: “Le argomentazioni riportate, che appaiono estranee alle regole in essere, sono basate su motivazioni opinabili e l’atto di esclusione appare sproporzionato e assunto senza i necessari approfondimenti, tenuto anche conto che non esiste una norma che prevede l’esclusione di una società per i motivi addotti dalla Lega Basket“. Poi l’invito all’intervento: “Se il Sottosegretario con delega allo sport non ritenga, per quanto di sua competenza, di dover approfondire ulteriormente la questione, per valutare la bontà di tale decisione, anche per il fatto che tale atto appare al di fuori delle regole vigenti“.