Basket, Supercoppa A2 2020: Orlandina ribaltata, Trapani rimonta uno svantaggio di 32 punti

Logo LNP

Clamoroso il match del girone Azzurro tra 2B Control Trapani e Orlandina, che ha chiuso il programma della prima giornata di Supercoppa A2 2020. I padroni di casa infatti passano 95-94 dopo aver pesantemente pagato un primo quarto terminato sul 10-39 per gli avversari. Il discorso non è migliorato nel secondo quarto, quando Capo d’Orlando ha toccato addirittura un vantaggio di 32 punti con la tripla di Taflaj (10-42). I padroni di casa tuttavia si scuotono, soprattutto nei due minuti e mezzo finale del primo tempo, quando piazzano un parziale di 10-2 (38-54).

Nel terzo quarto il gap viene ulteriormente accorciato (68-78), fino a quando si arriva agli ultimi tre minuti della partita: qui a dare il colpo decisivo sono le triple di Erkmaa e Corbett, rispettivamente per il sorpasso e per il +4 (93-89). Si arriva comunque a un finale combattuto, dove è decisivo un errore da tre di Xavier Johnson: a Flavio Gay, infine non riesce la deviazione vincente dopo aver raccolto il rimbalzo offensivo. Per Trapani 18 di Marco Mollura con 11 rimbalzi, 17 per Emmanuel Adeola e 16 di Lamarshall Corbett. Per l’Orlandina sono 33 di Jordan Floyd, 12 on 14 rimbalzi per Abdel Fall, 18 per Xavier Johnson con 9 rimbalzi.