Basket, sorteggi Mondiali 2019: le fasce e il regolamento

World Cup 2019 qualifiers draw - Foto "fiba.basketball"

Il regolamento dei sorteggi dei Mondiali 2019 di basket. La FIBA ha reso note le modalità del sorteggio della fase a gironi del Mondiale cinese alla vigilia del sorteggio che si svolgerà a Shenzhen sabato 16 marzo alle ore 11.45 italiane. Per l’occasione saranno ospiti della federazione internazionale Kobe Bryant e Yao Ming, insieme a loro Jason Derulo che terrà delle esibizioni nell’area allestita per l’occasione al Nanshan Cultural and Sports Center. L’Italia dopo tredici anni d’assenza fa il suo ritorno nella rassegna iridata, agli azzurri è stata assegnata la terza fascia che permette di evitare gli Stati Uniti nella fase a gruppi del torneo.

DATA, ORARIO E TV SORTEGGIO

REGOLAMENTO – La prima fascia è composta dalla squadra ospitante a cui si sono aggiunte le prime tre nazionali del ranking FIBA (USA, Spagna e Francia), i 28 team restanti sono stati collocati nelle fasce seguendo scrupolosamente l’ordine di ranking. L’unico cambiamento fatto in questo senso è stato uno scambio di fascia tra Iran e Canada in modo di poter ridurre l’alta possibilità di match tra squadre del continente americano nella fase a gruppi.

Le squadre saranno divise in otto gironi da quattro squadre, le compagini delle fasce 1, 4, 5 e 8 comporranno i gironi A, C, E e G. Le squadre nelle fasce 2, 3, 6 e 7 saranno nei gruppi B, D, F e H. Questo permette già di ridurre la lista delle possibili rivali dell’Italia e ci permette di sapere che gli azzurri potranno essere impegnati in una città tra le seguenti: Wuhan (Girone B), Foshan (Girone D), Nanjing (Girone F) e Dongguan (Girone H). Nel momento del sorteggio le compagini saranno inserite nel primo gruppo in ordine alfabetico disponibile, come successo già per il sorteggio delle qualificazioni. Sedici squadre in tutto passeranno alla seconda fase del torneo, nello specifico le prime due qualificate di ogni gruppo, che formeranno quattro nuovi gironi così composti: le prime due dei gruppi A e B, le prime due di C e D, le prime due di E e F, le prime due di G e H.

Già certi del proprio girone sono i padroni di casa della Cina, collocati nel gruppo A e gli Stati Uniti situati nel Gruppo E. Si aggiungono poi i criteri geografici per cui sappiamo già che la Turchia sarà nel girone degli USA dato che le tre squadre del continente americana in fascia quattro non possono affrontare nella fase a gironi la squadra a stelle e strisce. Brasile e Argentina non possono finire nello stesso gruppo; l’Iran non può affrontare la Cina; Filippine e Corea del Nord non possono incrociare l’Australia; Giappone e Giordania non possono trovare Cina e Iran.

LE FASCE

Fascia 1: Cina, Usa, Spagna e Francia
Fascia 2: Serbia, Argentina, Lituania, Grecia
Fascia 3: Russia, Australia, Brasile, Italia
Fascia 4: Portorico, Turchia, R. Dominicana, Venezuela
Fascia 5: Germania, R. Ceca, Polonia, Iran
Fascia 6: Canada, Montenegro, Filippine, Corea del Sud
Fascia 7: Nigeria, Senegal, Nuova Zelanda, Angola
Fascia 8: Giappone, Giordania, Tunisia, Costa d’Avorio.