Basket, Serie A1 quarti playoff 2017: Venezia parte col piede giusto, battuta Pistoia 84-71

Umana Reyer Venezia - Foto profilo FB ufficiale

La Reyer Venezia, forte del suo secondo posto in regular season, non stecca davanti al pubblico amico nel primo impegno di playoff. La squadra guidata da coach De Raffaele si è imposta su una buona The Flexx Pistoia con il punteggio di 84-71, rispettando i pronostici della vigilia.

Ritmi non altissimi e un sostanziale equilibrio caratterizzano l’inizio di gara 1 al PalaTaliercio. Il punteggio arriva sul 12 pari, con le due compagini che trovano punti soprattutto grazie ai piazzati di Haynes (Venezia) e Boothe (Pistoia). Il primo strappo della partita arriva con un parziale di 9-2 in favore degli uomini di casa (21-12), anche se in chiusura di periodo Antonutti dall’arco permette ai suoi di rifiatare (21-18).

In apertura di secondo quarto Jenkins e Lombardi firmano un mini parziale che vale il vantaggio a Pistoia (22-23). La squadra di coach De Raffaele, tuttavia, non si scompone e prende lentamente il controllo del gioco, contro un avversario che pasticcia troppo in attacco e si permette qualche leggerezza di troppo in fase difensiva. Il protagonista della serata diventa Haynes, salendo di ritmo e fiducia dall’arco; è proprio lui a mettere la bomba del massimo vantaggio (39-30) nel finale di primo tempo.

Al rientro dalla pausa lunga Venezia prova a dare un cambio di marcia definitivo alla partita e raggiunge il massimo vantaggio sul +13 (45-32). A tenere a galla i toscani c’è Petteway, che mette la tripla che riporta i suoi ad otto lunghezze di distanza (47-39). Le squadre si equivalgono per tutta la durata del quarto ed i lagunari tengono a debita distanza gli avversari, conducendo di 11 quando sul cronometro mancano solo 10’ (63-52).

La partita rimane viva grazie ad un altro mini break di Pistoia, che rientra a -6 (63-57), senza tuttavia riuscire a riaprire definitivamente la contesa. A 6’48’’ i tre punti di Bramos vanificano ufficialmente tutti gli sforzi della squadra di coach Esposito, riportando il distacco a quota 11 (70-59). La parola fine viene messa dall’ex Filloy, quando mancano 1’51’’ da giocare (81-69). Il parziale finale al PalaTaliercio è 84-71 per Venezia, che non delude nel primo impegno di post season.

UMANA REYER VENEZIA 84-71 THE FLEXX PISTOIA (22-18;17-12;24-22;21-19)

VENEZIA: Haynes 23, Hagins 4, Ejim 8, Peric 9, Bramos 14, Tonut 6, Visconti N.E, Filloy 5, Ress 0, Stone 9, Viggiano 2, Groppi N.E, Batista 4

PISTOIA: Petteway 17, Antonutti 8, Solazzi 0, Lombardi 4, Crosariol 13, Magro 0, Moore 2, Boothe 11, Okereafor 4, Jenkins 12