Basket, Serie A1 2021/2022: Treviso corsara a Tortona, finisce 92-77 per i ragazzi di Menetti

Treviso-Bologna - Foto profilo ufficiale Facebook Treviso Basket

La NutriBullet Treviso Basket vince e convince nella sua prima partita della Serie A1 2021/2022 di basket. I ragazzi di Menetti, infatti, hanno sconfitto in trasferta per 92-77 la Bertram Derthona Basket Tortona conducendo la gara dall’inizio alla fine. Decisivo il terzo quarto, in cui i veneti hanno decisamente cambiato passo rispetto agli avversari producendo così l’allungo definitivo. Sugli scudi per Treviso un sontuoso Tomas Dimsa, autore di 28 punti con un incredibile 8/10 da tre punti. Molto bene anche Russell (16 punti) e Sokolowski (17 punti). Tra le fila di casa arrivano in doppia cifra ben quattro elementi tra cui il top scorer Mascolo (17 punti) ma dalla panchina arriva veramente poco aiuto.

RIVIVI IL LIVE DELLA PARTITA

COME VEDERE TUTTE LE PARTITE IN DIRETTA TV E STREAMING

RISULTATI E CLASSIFICA REGULAR SEASON

LA PARTITA – I padroni di casa escono meglio dai blocchi ma Treviso ci mette poco a ritrovare fluidità nel suo gioco. Il primo quarto termina con gli ospiti in vantaggio di due lunghezze (15-17). Nel secondo periodo Tortona ritrova il vantaggio ma poi i veneti firmano un bel parziale di 7-0 che fa toccare loro il +6. La Nutribullet fa valere tutta la sua fisicità ed in contropiede è micidiale con Jones. Si va al riposo sul +5 per Treviso (35-40). Per gli ospiti decisamente sugli scudi il duo Russel-Dimsa (21 punti in totale nel solo primo tempo). Nel terzo quarto Treviso dilaga e dà la spallata decisiva all’intera partita. La resistenza di Tortona dura pochissimo.

Poi arriva un parziale tramortifero da parte dei ragazzi di Menetti, con uno straordinario Dimsa che segna quattro triple in pochissimi minuti. Sono lui e Russel i principali artefici di questo allungo ospite. Si arriva agli ultimi 10′ con Treviso che ha un ottimo margine di 17 punti di vantaggio (53-70). Nell’ultimo periodo Tortona prova generosamente a riavvicinarsi agli avversari ma la distanza è ormai troppo ampia. Bravi i veneti a gestire la palla e la partita, spegnendo sul nascere un tentativo di mini-rimonta messo in atto dai padroni di casa alla metà del quarto.