Basket Serie A1 2020, Brindisi-Olimpia Milano 80-71: cronaca e tabellino

Alessandro Zanelli - Foto Basketball.Championsleague

Brindisi sconfigge l’Olimpia Milano per 80-71 nel match valido per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie A1 2020/2021. C’è l’aggancio in vetta da parte dei pugliesi, che hanno anche una partita in meno rispetto ai meneghini, alla terza sconfitta consecutiva. Un cambio della guardia meritato dato che gli uomini di Vitucci hanno trascorso quasi tutto il match in vantaggio, resistendo alle fiammate del Chacho Rodriguez (23 con un clamoroso 7 su 10 dall’arco): fiammate che spesso hanno portato gli uomini di Messina a pochi punti di distanza, ma mai veramente a contatto. L’Happy Casa vanta tuttavia cinque uomini in doppia cifra, capeggiati da Willis (17) e Bostic (15).

RISULTATI E CLASSIFICHE

CRONACA – Gara molto intensa sin dalle prime battute. Milano parte forte con due triple consecutive di Punter, ma la reazione di Brindisi c’è e arriva con un contro-parziale di 7-0 che vale il 13-8 di metà quarto. Leday e Shields provano a dare freschezza dalla panchina, ma un dominante Krubally chiude la prima frazione con il canestro del 22-17. Nella seconda frazione Brooks e Delaney provano a dare una scossa all’Armani Exchange, ma Bell ed una grande giocata di Bostic aumentano il vantaggio brindisino sul 31-24. Brindisi prova un ulteriore allungo con Bell e Willis, ma due triple consecutive di uno scatenato Chacho Rodriguez valgono il -3 a un minuto dall’intervallo lungo. La tripla di Zanelli chiude il primo tempo sul punteggio di 41-35.

Al rientro dagli spogliatoi la partita torna ad essere equilibrata: Willis e Gaspardo provano ad allungare, ma Shields e altre due bombe di Rodriguez portano il punteggio sul 47-46 di metà quarto. Due triple di Willis e il tap-in di Visconti chiudono la terza frazione sul 59-50. L’ultima frazione inizia con 4 punti consecutivi di Gaspardo, ma da questo momento si scatena Milano che mette a referto un parziale di 7 a 0 e torna sul -6. Due gran canestri di Willis e Bostic portano l’Happy Casa sul 71-61 a tre minuti dalla fine; nel finale Gaspardo e Krubally allungano fino al +13, ma ancora Biligha e Rodriguez riescono a tornare sul -6 a 30 secondi dal termine. I tiri liberi di Zanelli e Bell ipotecano la vittoria brindisina, con annessa vetta del campionato.

IL TABELLINO

BRINDISI – OLIMPIA MILANO 80-71 (22-17; 19-18; 18-15; 21-21)