Basket, Serie A1 2017/2018: Varese vince ancora, piegata Brindisi

Aleksa Avramovic, Pallacanestro Varese 2016-2017 - Foto championsleague.basketball

Alla ” PALA2A ” di Varese la partita Openjobmetis Varese -Happy Casa Brindisi termina col punteggio di 69-65: gli uomini di Caja hanno meritato la vittoria nonostante abbiano subito l’ottimo inizio e il grande finale di Brindisi : i migliori per Varese sono stati senza dubbio Avramovic (21 punti, 6 rimbalzi e 3 assist), Cain (17 punti e 12 rimbalzi) e un glaciale Larson (10 punti e 7 rimbalzi). Per quanto riguarda Brindisi i migliori tra gli uomini di Vitucci sono stati Mesicek (16 punti con 3/4 da tre) e Smith (16 punti) e la voglia di non mollare mai mostrata da tutta la squadra.

LA CRONACA –  Sono i ritmi bassi in campo e le difese a dominare metà del primo quarto della partita e così dopo 5’ il punteggio è di 4-5 con i canestri di Avramovic e Vene per Varese e di Lydeka e Giuri per gli ospiti. Brindisi sembra comunque più in palla e trascinata da Lydeka prova ad allungare (6-12): il primo quarto si chiude 8-13.

Nel secondo quarto la partita si accende: Brindisi che sfrutta il due Iannuzzi-Mesicek per provare ad allungare ma Varese risponde con i canestri di Delas e Cain per tenersi in partita (14-21). Si accende allora Avramovic che segna cinque punti di fila e serve a Cain l’assist che riporta Varese a contatto (21-23): si va all’intervallo lungo con il punteggio di 25-27.

LA RIPRESA – Parte alla grande Varese che prima si porta in vantaggio con due canestri di Cain e poi allunga grazie ad un ottimo Vene (34-29); Brindisi non ci sta e risponde con i canestri di Smith e Giuri ma i padroni di casa hanno dalla loro il talento di Avramovic e lo sfruttano per mantenere le distanze: dopo questa fase Varese prende fiducia e con sei punti dell’ottimo Natali e un layup di Larson, i padroni di casa prendono il largo e terminano il quarto saldamente al comando (49-37).

Partono meglio gli ospiti che con i canestri di Suggs e Smith si riavvicinano subito a Varese (51-46) ma l’ingresso di Larson permette ai padroni di casa di allungare di nuovo nonostante un Mesicek molto caldo (63-55). Il finale di partita è tirato con Brindisi che piazza un parziale con Smith e Suggs e si rifà sotto quando mancano 30 secondi (64-60), Avramovic viene mandato più volte in lunetta e dimostra di saper reggere la pressione: vince Varese con il punteggio finale di 69-65

OPENJOBMETIS VARESE – NEW BASKET BRINDISI (21-15;25-15;16-23;23-15)  

VARESE: Cain 17, Okoye 4, Vene 7, Tambone, Larsson 10, Seck, Ferrero, Natali 6, Avramovic 21, Delas 2, Dimsa 2

BRINDISI: Smith 16, Tepic 8, Giuri 6, Lydeka 8, Suggs 7, Iannuzzi 4, Cardillo, Mesicek 16, Donzelli, Sirakov