Basket, Serie A1 2017-18: Virtus Bologna vince al PalaCarrara, Pistoia ko 61-74

Alessandro Gentile - Virtus Bologna - Foto FIP

Al “Palacarrara” di Pistoia è la Segafredo Virtus Bologna a battere i padroni di casa della The Flexx Pistoia con il punteggio finale di 61-74. Gli ospiti sono riusciti a vincere la partita grazie ad un grandissimo primo tempo, i migliori tra gli uomini di coach Ramagli sono stati Aradori (16 punti), Lafayette (15 punti) e Slaughter (18 punti e 8 rimbalzi). I padroni di casa hanno iniziato male il match e sono stati costretti a rincorrere per tutta la partita ma non sono mai riusciti ad impensierire realmente la Virtus: i migliori per coach Esposito sono Ivanov (17 punti e 10 rimbalzi) e Gaspardo(11 punti).

LA CRONACA–Inizio equilibrato con le due squadre che giocano a ritmi lenti: ai canestri di Slaughter i padroni di casa rispondono con Ivanov e Gaspardo (5-7); sono gli ospiti però a prendere in mano la partita e ad allungare trascinati da Aradori e dal duo Lawson-Lafayette (10-19). Sono Bond e Mcgee a guidare la reazione dei padroni di casa ma il primo quarto si chiude con la Virtus avanti di nove punti (14-23).

Nel secondo quarto,Pistoia, prova a rientrare trascinata dal duo Mcgee-Laquintana ma in difesa gli uomini di Esposito continuano a soffrire troppo la fisicità di Aradori e Slaughter (25-33), in chiusura di quarto Bologna prende di nuovo il largo e, grazie alle triple di Baldi Rossi e Ndoja, va all’intervallo lungo con la doppia cifra di vantaggio (32-45).

LA RIPRESA – Si ricomincia con il solito ritmo compassato e i primi canestri arrivano dai lunghi, Ivanov e Slaughter, ma, dopo quasi due minuti senza canestri, la partita sembra infiammarsi grazie al botta e risposta da tre punti tra Lafayette e Mian (37-53). Bologna sembra comunque in controllo ma gli sforzi di Gaspardo e Magro permettono a Pistoia di accorciare un po’ e chiudere il terzo quarto con la stessa distanza che c’era all’intervallo (46-59).

L’ultima frazione di gioco è ricca di errori e per ben 4’ le due squadre non riescono a segnare un singolo punto: è Gaspardo da tre a segnare il primo canestro del quarto e, con l’aiuto di Mcgee e di Ivanov, a riportare Pistoia sotto la doppia cifra di distacco (55-64)costringendo, così, Ramagli al timeout. La Virtus dopo il grande spavento, riprende in mano la partita grazie alla leadership di Aradori riuscendo così ad espugnare Pistoia: la partita termina con il punteggio finale di 61-74.

THE FLEXX PISTOIA- VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA (14-23;18-22;14-14;15-15)

PISTOIA: Moore 2, Mian 6, Mcgee 9, Gaspardo 11, Magro 5, Della Rosa, Ivanov 17, Bond 5, Laquintana 6, Barbon, Onuoha

BOLOGNA: Aradori  16, S.Gentile 7, Ndoja 6, Lafayette 15, Slaughter 18, Pajola 1, Baldi Rossi 7, Lawson 4, Wilson, Nicoli