Basket, Playoff Serie A2 2018: Trieste controlla dall’inizio alla fine

di - 12 giugno 2018
Laurence Bowers, Trieste 2017-2018 - Foto Archivio LNP

L’Alma Trieste vince anche la seconda gara-2 giocata tra le mura amiche nella serie contro la Novipiù Casale. Grazie al successo ottenuto col parziale di 80-69, i giuliani fissano sul 2-0 il punteggio della serie finale dei Playoff del campionato di Serie A2. Mussini, Green, Bowers e Da ros gli uomini in doppia cifra che trascinano i biancorossi alla vittoria nel match odierno. Sanders e Martinoni invece sono gli unici fari di Casale che fatica in diverse situazioni della gara.

A differenza di gara-1 dove la tensione si è fatta sentire, è in quinta la partenza di trieste. Alla fiammata di Bowers che apre le danze seguono due triple di Federico Mussini e una di Da ros che valgono il 12-4 dopo pochissimi minuti. Nel momento in cui calano le percentuali dall’arco però l’impressione è quella di una squadra che faccia fatica ad trovare altre soluzioni, come lo stesso Dalmasson rimprovererà i suoi al primo time-out. Dopo 8′ minuti il punteggio è di 15-10 e il primo dato che balza all’occhio è quello delle marcature locali che sono arrivate solo dai 6,75 m. Il primo a cambiare la tendenza è Janelidze con un 2/2 in lunetta (17-10). Alla fine del primo periodo Trieste comanda per 19-12.

Janelidze prende e segna un tiro in allontanamento ad inizio periodo (21-12). Dopo 3’40” di quarto Jamarr Sanders in transizione segna una tripla in corsa che sblocca il punteggio di Casale (21-15). Da lì un parziale di 7-2 vale il +11 per i giuliani che tengono in mano le redini della sfida (28-17). Due canestri di Sanders e uno di Martinoni permettono ai piemontesi di ridurre il gap (28-21). All’intervallo il divario è ancora di sette lunghezze (35-28). 

Al rientro sul parquet è immediato break in favore dei padroni di casa, un 8-2 che vale il +13 (43-30). I biancorossi col passare dei minuti conservano il margine mandando al mittente ogni tentativo di rientro avversario, specialmente grazie alle triple di Green che emerge a metà frazione (52-37). Le compagini imboccano il quarto decisivo sul punteggio di 63-46.

Loschi firma il +19 in avvio (65-46). Il parziale di 7-0 lancia Trieste verso il successo (70-46). I ragazzi di Ramondino però non vogliono cedere senza provarci e il contro break di 0-9 riporta quanto meno il passivo sotto le venti lunghezze (70-55). L’Alma però supera il momento più delicato di serata con il contributo di Bowers. Casale reagisce nuovamente, un parziale di 0-8 vale il -10 a 1’20” dal termine (77-67). Il punteggio alla sirena premia i giuliani 80-69. 

© riproduzione riservata