Basket, Playoff Serie A1 2018: finale con brivido al Taliercio, Venezia pareggia la serie

di - 27 maggio 2018
Stefano Tonut e Andrea De Nicolao, Reyer Venezia 2017-2018 - Foto "fiba.basketball"

Al Taliercio di Mestre la Reyer Venezia si è imposta con il punteggio di 80-77 sulla Dolomiti Energia Trento, andando quindi a pareggiare la serie sull’1-1 la serie di semifinale dei playoff del campionato di Serie A1. Martedì 29 e giovedì 31 maggio sono in programma gara 3 e gara 4 a Trento.

CRONACA – Il primo quarto inizia con 5 punti consecutivi di Sutton (0-5). Haynes segna i primi due per i suoi, ma Forray risponde subito per il nuovo +5 Trento (2-7). I campioni d’Italia reagiscono molto bene e segnano un parziale di 12-0 che portano la Reyer per la prima volta avanti (14-7). Gutierrez torna a segnare per i suoi con un 1/2 dalla lunetta (14-8), seguito dall’altra parte da un 2/2 di Haynes (16-8). Con un parziale di 5-0 realizzato tutto in lunetta Trento torna sotto (16-13), ma Venezia reagisce con un contro-parziale di 9-0 che chiude il primo quarto con i campioni d’Italia sul +12 (25-13).

Il secondo periodo inizia come si era concluso il primo con Venezia che si porta sul 30-13 costringendo coach Buscaglia a chiamare time out. In un azione di attacco della Reyer Bramos rimane a terra per qualche minuto uscendo poi dal campo zoppicando. La panchina delle Reyer prende successivamente un tecnico che Shields realizza (30-15). Venezia prende in seguito un secondo tecnico, per il quale viene espulso De Raffaele, ma questa volta Shields sbaglia in lunetta (30-15). Nel giro di 1 minuto le due squadre vanno a segno per due volte a testa, con Venezia che comanda quindi 34-22. Sutton poco dopo prende un antisportivo per via di una gomitata, al quale si aggiunge un tecnico alla panchina della Dolomiti Energia e per finire l’espulsione per Sutton. Il quarto termina con un parziale di 10-0 che porta i padroni di casa sul 44-22 a fine primo tempo.

Ad inizio terzo quarto Shields e Haynes realizzano subito due triple (47-25). Venezia si rilassa e Trento torna sotto con un parziale di 11-0 (49-38) riaprendo la partita. Daye riporta i suoi a +13 (51-38), ma una altro parziale degli ospiti, questa volta di 10-2 porta Trento a soli 5 punti dai campioni d’Italia (53-48), distacco con il quale finisce il terzo periodo (55-50).

Nell’ultimo decisivo quarto Venezia si porta subito sul +10 (60-50), ma Trento non molla ancora una volta portandosi a soli 3 punti dalla Reyer grazie a 7 punti consecutivi di Franke (60-57). Jenkins torna a far infiammare il Taliercio con la tripla del +6 (63-57), Forray accorcia per Trento ma ancora Haynes realizza l’ennesima tripla che vale il +7 (66-59). Hogue porta i suoi a meno 5, sulla successiva azione segna Biligha per il +7, ma ancora Forray segna per il nuovo -5, prima di due triple consecutive di Jenkins e Haynes che portano i campioni d’Italia sul +11 (74-63). Cerella fa 1/2 in lunetta, imitato poco dopo da Lechtlaler (75-64). Haynes porta i suoi sul +13 (77-64), ma un parziale di 8-0 di Trento fa prendere paura a tutto il Taliercio dato che gli ospiti tornano a meno 5 (77-72). Dopo il time out di coach Buscaglia Gutierezz realizza la tripla dell’incredibile meno 2 (77-75) e manda poi Venezia in lunetta dove Daye fa 1/2 (78-75). Con 10 secondi da giocare Gutierrez porta i suoi a meno 1 (78-77), ma Cerella chiude i conti (80-77).

UMANA REYER VENEZIA-DOLOMITI ENERGIA TRENTO 80-77 (25-13, 19-9, 11-28, 25-27)

VENEZIA: Haynes 26, Peric 8, Sosa 5, Bramos 0, Tonut 2, Daye 10, De Nicolao 6, Jenkins 11, Ress 0, Biligha 2, Cerella 3, Watt 7

TRENTO: Franke 13, Sutton 9, Silins 2, Forray 11, Conti 0, Flaccadori 4, Gutierrez 14, Czumbel 0, Gomes 7, Hogue 8, Lechtlaer 1, Shields 8

 

© riproduzione riservata