Basket, Petrucci: “Complimenti alla Francia, ma meritavamo noi”

GIanni Petrucci GIanni Petrucci - Foto Sportface

“Complimenti alla Francia, ma quel quarto di finale agli Europei meritavamo di vincerlo noi. Su questo non ci dormo la notte. Sono felice dell’entusiasmo che si è generato intorno alla nostra Nazionale”. Lo ha detto Gianni Petrucci, presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, al Festival dello Sport. “Pozzecco è una persona straordinaria. È un allenatore vero. E un allenatore deve essere carismatico, che non parli solo di basket per tutto il giorno come fanno in molti. Lui è una persona che ragiona ad ampio raggio. Ringrazio Sacchetti per il suo lavoro ma ho ritenuto opportuno cambiare. I giocatori si buttano su ogni palla per Pozzecco. Noi stiamo rilanciando il basket italiano”, conclude.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio