Basket Mondiali Cina 2019, Sacchetti: “Dobbiamo passare il turno”. Petrucci: “Non temiamo nessuno”

Romeo Sacchetti - Foto "fiba.basketball"

“Non possiamo lamentarci. Ci sono gironi difficili e altri meno. La Serbia era la squadra più titolata del lotto ma abbiamo evitato il Canada. Ora dobbiamo vincere e passare il turno. Poi si vedrà”. Questo il commento del commissario tecnico dell’Italia, Meo Sacchetti, dopo il sorteggio dei Mondiali di basket che si terranno in Cina dal 31 agosto al 15 settembre 2019, che ha messo la nazionale azzurra nel girone con Serbia, Angola e Filippine (passano le prime due alla seconda fase). Dello stesso avviso anche il presidente della Fip Giovanni Petrucci: “Non sottovalutiamo nessuno, la Serbia è fortissima ma credo che anche loro non saranno felici di incontrarci. Siamo l’Italia e non possiamo temere alcun avversario”.