Basket, Mondiali Cina 2019: la Francia elimina gli Stati Uniti e vola in semifinale

Nando De Colo, Francia - Foto "Fiba.basketball"

La Francia ha la meglio sugli Stai Uniti col punteggio di 89-79 e approda in semifinale ai Mondiali di basket in Cina. Gobert e compagni eliminano la compagine a stelle e strisce, restando avanti per quasi tutto il corso del match. Un ottimo Mitchell fa galleggiare i suoi, poi sale in cattedra Ntlikina: l’uomo che non aspetti affonda gli Usa nell’ultimo quarto.

GLI HIGHLIGHTS

DATA E ORARIO FRANCIA-ARGENTINA

LA CRONACA – Tante triple in avvio e ritmi piuttosto frenetici. Sin dai primi minuti però è la Francia ad avere un’idea più chiara per quello che riguarda le due fasi. Gli attacchi americani sono spesso improvvisati e risolti da un grande Donovan Mitchell, che però non può bastare. Nel secondo quarto imprime il proprio gioco e il conseguente vantaggio la Francia, supportata da un ottimo De Colo e da un quasi perfetto Fournier. Al termine del primo tempo i transalpini sono meritatamente avanti di 6 lunghezze. 39-45.

Al rientro dagli spogliatoi gli Usa rientrano prepotentemente in scia, aiutati da un momento di black-out dei francesi. Brown e Mitchell a guidare l’attacco statunitense. Un parziale di 26-18 permette al team di Popovich di condurre a 10 minuti dal termine. A questo punto Ntilikina decide di avviare il proprio show personale con un paio di triple che valgono l’aggancio, seguite da una doppia fuori equilibrio dall’angolo. Subiscono il colpo gli Stati Uniti, incapaci di reagire e autori di qualche errore grossolano negli ultimi secondi.