Basket, Datome: “Felice di essere a Milano, sono tornato con grandi obiettivi”

Gigi Datome, Italia - Foto "Fiba.basketball"

Dentro di me pensavo che quello che dovevo fare al Fener l’avevo fatto. Volevo un po’ cambiare pagina e avevo il pensiero di vincere nella mia carriera in Italia da protagonista, cosa che non ho mai fatto“. Spiega così i motivi del ritorno in Serie A Gigi Datome, nuovo acquisto dell’Olimpia Milano. “In tutto ciò è subentrata Milano, mi sembra che i miei obiettivi e quelli di Milano combacino, e quindi eccoci qua” ha aggiunto l’ala azzurra ai microfoni di Sky Sport, sono felice di essere qui, sono tornato con grandi obiettivi e grandi motivazioni. Abbiamo però fatto un solo allenamento, il bello deve ancora venire. È importante iniziare con entusiasmo e quello non manca“. Datome ha poi parlato dell’avventura in Turchia al Fenerbahce, da cui “porto il mio piccolo bagaglio d’esperienza, poi starà a Messina trovare l’equilibrio giusto, su come gestirci e come usarci per raggiungere gli obiettivi“.

Chiusa l’esperienza turca, Datome è concentrato sul futuro in Italia: “Mi sento felice ed entusiasta di essere qui e questo l’ho riscontrato anche tra i compagni di squadra. Sono felice di avere ancora grossi obiettivi di squadra, la pressione certi giocatori la cercano sempre. Non si può voler vincere evitando la pressione. È giusto che ci sia, fa parte della nostra vita. Sono felice di ritrovarla anche quest’anno“. “Messina? Ettore sa come si vince a questi livelli, è bello essere un suo giocatore” ha concluso il cestista sardo.