Basket, Champions League 2017/2018: Orelik sulla sirena conferma il primato di Venezia

di - 14 novembre 2017
Gediminas Orelik, Reyer Venezia 2017-2018 - Foto "championsleague.basketball

La Reyer Venezia al Taliercio batte il Medi Bayreuth e conferma il primato nel gruppo C della FIBA Champions League 2017/2018. I lagunari hanno avuto la meglio sui tedeschi per 70-67 grazie alla tripla sulla sirena da Orelik. Unica pecca della serata per Venezia è l’incapacità di chiudere in anticipo, cosa che li ha portati ad un finale in volata che avrebbe potuto vederli perdere dopo quaranta minuti di dominio.

Inizia con un ritmo spaventoso Venezia che nei primi cinque minuti di serata firma un parziale di 12-0, Il primo canestro dei tedeschi viene siglato da Amaize nella seconda metà del periodo (12-2). Non riesce però a rilanciarsi nell’immediato la compagine tedesca che si trova in netta difficoltà in entrambe le metà del campo. Il massimo vantaggio di Venezia nel quarto tocca quota sedici (23-7). Nel finale di periodo il Bayreuth risponde con un parziale di 0-10 che rende lo svantaggio accettabile alla prima sirena della serata (23-17). Il secondo quarto si apre con un mini break di 0-4 che porta gli ospiti sul -2 (23-21), la reazione di Venezia arriva subito con Orelik che colleziona cinque punti consecutivi (28-21). Nonostante ciò i tedeschi ormai sono entrati in partita e in poco tempo tornano a un possesso di distanza grazie a due fiammate consecutive di Linhart (31-28). Poco prima della pausa si alza nuovamente l’intensità difensiva della Reyer che all’intervallo riesce a riportare in doppia cifra lo scarto (41-30).

Alla ripresa del gioco Venezia perde brillantezza specialmente in fase offensiva, questo gioca a favore dei tedeschi che a metà periodo accorciano a cinque punti lo svantaggio (47-42). Al termine della frazione son sempre cinque i punti che dividono le compagini (56-51). L’ultimo quarto si apre con tre canestri per parte che tengono invariato lo scarto (62-57) ma poi Venezia permette a Bayreuth di avvicinarsi a metà del periodo (64-61). A 5” dalla fine Bayruth per la prima volta in serata aggancia Venezia con il canestro di Cox (67-67). Ma decisiva la giocata di Orelik che mette sulla sirena la tripla che consegna la vittoria a Venezia per 70-67

© riproduzione riservata