Qualificazioni Europei 2023 basket femminile: l’Italia umilia la Svizzera, a Napoli le azzurre vincono di 50 punti

Cecilia Zandalasini - Foto "fiba.basketball"

L’Italia batte la Svizzera 78-29 nella terza giornata di Qualificazioni agli Europei 2023 di basket femminile. Le azzurre dominano in lungo e in largo sin dall’inizio chiudendo il match nel primo tempo andando negli spogliatoi in vantaggio di 29 punti. Buone percentuali al tiro per le azzurre a fronte di disastrose medie per le svizzere, che non scendono mai in campo subendo una pesante sconfitta. Top scorer del match Zandalasini con 17 punti. Terza vittoria in tre partite per l’Italia che vincendo anche la prossima partita contro la Slovacchia, in programma domenica sera alle 19, sarebbe già qualificata agli Europei con 2 partite d’anticipo. La Svizzera trova la seconda sconfitta in 3 partite e sarà chiamata alla vittoria contro il Lussemburgo per rimanere in lotta per il secondo posto con la Slovacchia.

Primo quarto equilibrato solo nei primi minuti. Dopo un inizio combattuto l’Italia dilaga e firma un parziale di 12-0 chiudendo i primi 12 minuti 25-10. Svizzera che esce dal campo subendo psicologicamente lo strapotere delle ragazze di Lardo che continuano a dominare anche nel secondo quarto concedendo solo 12 punti e mettendone a segno 26 andando negli spogliatoi in vantaggio di quasi 30 lunghezze 51-22. Buon 55% al tiro per le azzurre rispetto a un disastroso 35% per la nazionale elvetica che nei primi due quarti conta 11 palle perse a fronte delle 6 dell’Italia. Bene a rimbalzo le azzurre che catturano 25 rimbalzi in totale egualmente divisi tra attacco e difesa, 12 e 13. Superiorità al rimbalzo offensivo data anche dalla poca presenza sotto canestro delle svizzere che catturano solo 7 rimbalzi in difesa. Italia che manda a segno 9 giocatrici su 12 in campo. Top scorer Keys e Zandalasini con 9 punti seguite dagli 8 punti di Verona con due triple realizzate. Herminjard miglior realizzatrice della Svizzera con 6 punti.

Nel terzo e nel quarto quarto continua il dominio azzurro con le ragazze di Lardo che non smettono di giocare e interpretano il match come se non fossero in vantaggio di oltre 30 punti. Svizzera che non riesce a fare canestro, una sola realizzazione nel terzo periodo, e continua a far salire in maniera preoccupante il dato sulle palle perse, 20 a fine terzo quarto e 29 a fine partita. Bene Verona con 6 punti nei terzi 12 minuti e una costante Zandalasini che mette a referto altri 8 punti. Quarto quarto sullo stesso filone dei primi. L’Italia chiude il match 78 a 29, top scorer Zandalasini con 17 punti , per la Svizzera miglior realizzatrice Favre con 7.