Lutto nel mondo dell’automobilismo: è morto Vaccarella, ex pilota Ferrari

Il mondo dell’automobilismo ha perso Nino Vaccarella, rilevante esponente siciliano su più fronti a quattro ruote. L’ormai ex pilota isolano aveva 88 anni al momento del decesso e ha lasciato una straordinaria eredità sportiva alle sue spalle. Vaccarella ha conquistato una 24 ore di Le Mans e una 12 Ore di Sebring, affermandosi inoltre come rappresentante della Ferrari durante la 1.000 km del Nurburgring, vinta nel 1964. Talentuoso pilota, Vaccarella è particolarmente noto come figura di riferimento della Targa Glorio, trionfando in tre occasioni differenti: 1965, 1971 e 1975. Aldilà della strepitosa carriera sportiva, il siciliano ha condotto un istituto scolastico come preside, non prima di essersi laureato in giurisprudenza. Da non dimenticare, inoltre, l’apporto di Vaccarella alle cause Alfa Romeo e Porsche, certamente traguardi che hanno inorgoglito il palermitano. Gli appassionati di automobilismo salutano con commozione l’icona Vaccarella.