Golden Gala 2022: il 9 giugno all’Olimpico le stelle dell’Atletica

Marcell Jacobs Marcell Jacobs- Foto Sportface

Il Gonden Gala Pietro Mennea torna allo Stadio Olimpico di Roma. La straordinaria serata dedicata all’atletica leggera sarà il 9 giugno senza limitazioni per sull’accesso del pubblico. L’organizzazione congiunta tra FIDAL e Sport e Salute, la quinta tappa della Wanda Diamond League presenterà dei campioni, che si alterneranno su piste e padane per quasi tre ore di spettacolo.

La manifestazione è stata presentata questa mattina dal Presidente FIDAL Stefano Mei e dal Direttore Generale di Sport e Salute, Diego Nepi Molineris. Tra gli atleti più attesi ci saranno i sette campioni olimpici azzurri di Tokyo 2020, che si gareggeranno in varie sfide di sprint. Nei 100 metri, Marcell Jacobs affronterà lo statunitense Fred Kerley ed i connazionali Trayvon Bromell e Marvin Bracy, oltre al cinese Su Bingtian. 

Nel giro di pista, atteso il match tra il primatista del mondo, Wayde Van Niekerk, Kirani James, Isaac Makwala, Vernon Norwood e Liemarvin Bonevacia. I 200 metri uomini invece vivranno sul confronto tra la staffetta azzurra (oro olimpico) formata da Lorenzo Patta, Fausto Desalu, e Filippo Tortu, e due finalisti del mezzo giro di pista di Tokyo: il canadese Aaron Brown e il trinidegno Jereem Richards.

Per quanto riguarda le donne, i 200 metri appaiono come una delle gare più entusiasmante della serata, visto che si incroceranno tante protagoniste di tutte e tre le prove sprint. Al via la campionessa olimpica dei 400 metri, Shaunae Miller-Uibo, che troverà la britannica Dina Asher-Smith e le finaliste a cinque cerchi Marie-Josée Ta Lou e Mujinga Kambundji. Andrà ai blocchi anche Allyson Felix, un’atleta che ha fatto la storia della velocità mondiale vincendo per cinque volte le Olimpiadi e per 17 volte i Mondiali Outdoor. Gli ostacoli quest’anno saranno tutti al femminile. Due i nomi che prevalgono su tutti: Jasmine Camacho-Quinn Femke Bol. 

L’alto maschile metterà a confronti i due oro ai Giochi di Tokyo: l’azzurro Gianmarco Tamberi e il qatariota Mutaz Barshim. Insieme a quest’ultimi ci sarà Brandon Starc, JaVaughn HarrisonDjango Lovett, Loic Gasch e Andriy Protsenko. Altra gara importante del Golden Gala 2022 sarò il lungo donne: Malaika Mihambo affronterà la campionessa del mondo indoor Ivana Spanovic-Vuleta e altre due finaliste dei Giochi, Marina Bekh-Romanchuk, e Jazmin Sawyers e la giovanissima azzurra Larissa Iapichino. 

Nell’asta donne si sfideranno Katie Nageotte, Holly Bradshaw eKaterina Stefanidi. Classe e talenti anche nelle due gare di lanci in programma: peso e disco. Nel getto del peso si dovrà battere lo statunitense Joe Kovacs che affronterà gli azzurri Zane Weir, Nick Ponzio e Leonardo Fabbri. Per il disco sarà una ripetizione del Podio degli ultimi Giochi Olimpici, si affronteranno Daniel Stahl, Simon Pettersson, Lukas Weisshaidinger, CehGudzius e Mattis.

Gara significati al Golden Gala sarà i 5000 m. Al via ci saranno Selemon Barega, Jacob Kiplimo, Muktar Edris e l’azzurro Yeman Crippa. Nei 3000siepi si affronteranno due delle tre medaglie olimpiche di Tokyo: Lamecha Girma e Benjamin Kigen. Parteciperanno anche i tre azzurri: Ahmed Abdelwahed e i gemelli palermitani Ala e Osama Zoghlami. Completerà il programma il mezzofondo a cui prenderà parte la stella è la britannica Laura Muir, Debues-Stafford e Winnie Nanyondo. Negli 800 m, sfida tra Jemma ReekieNatoya Goule.

Il Golden Gala Pietro Mennea 2022 sarà trasmesso in diretta dalla Rai. Le immagini prodotte saranno diffuse dalla IMG in oltre 150 territori nel mondo, per una copertura letteralmente globale.