Atletica, Wes Kittley Invitational 2019: Osakue supera la barriera dei 60m

Daisy Osakue - Foto FIDAL/Colombo Daisy Osakye - Foto FIDAL/Colombo

Daisy Osakue vince il Wes Kittley Invitational 2019. L’atleta azzurra ha gareggiato per la Angelo State University e si è imposta con la misura di 60,04 m diventando così la seconda italiana di sempre a superare la barriera dei 60 metri. Meglio di lei solo Agnese Maffeis che il 12 giugno 1996 stabilì il record nazionale con 63,66, mentre per la categoria Under 23 quello di Osakue è il miglior lancio azzurro di sempre. Inizia bene dunque la stagione outdoor della Osakue dopo i primi mesi di gare indoor.