Atletica, Tortu: “Tokyo 2020? Momento più bello della mia vita, ma ora non ci penso”

È stato il momento più bello della mia vita, ma non ci sto già più pensando. Così Filippo Tortu, campione olimpico della staffetta 4×100 a Tokyo, durante le premiazioni della Fidal al MAXXI di Roma. “Tra noi della squadra c’era chimica, abbiamo battuto squadre sulla carta più forti di noi – ha aggiunto Tortu -. È stato bello poi andare in vacanza in Inghilterra ed essere riconosciuto dalle persone. Nel 2022 ci attende una stagione davvero ricca.