Atletica, Tortu svela l’obiettivo per il 2023: “Voglio scendere sotto i 20 secondi sui 200 metri”

Filippo Tortu semifinali Mondiali Eugene - Foto: FIDAL COLOMBO/FIDAL

Idee chiare per Filippo Tortu, che in un’intervista all’AGI ha spiegato quale sarà il suo obiettivo del 2023: “Voglio arrivare in finale ai Mondiali sia nel 200 che con la staffetta. Sarà doveroso tentare di scendere sotto i 20 secondi. Quando corro voglio solo vincere, perciò agli Europei di Monaco di Baviera mi sarebbe piaciuta una medaglia diversa. Tuttavia sono sulla strada giusta, ne sono convinto“. In merito al suo calendario, il velocista azzurro ha detto: “Farò un paio di uscite indoor ma non gli Europei. A Budapest punterò a qualificarmi per la finale e poi correre senza pormi limiti“. Infine, Tortu ha fatto un paragone con il calcio e con la differenza in termini di corsa che c’è con l’atletica leggera: “Sono consapevole che nel calcio ci sono gli avversari ed il pallone, ma i calciatori potrebbero correre molto meglio. Anzi, credo che parte degli infortuni sia dovuta propria ad una corsa sbagliata, che accentua il rischio di strappi muscolari. Penso che noi dell’atletica potremmo lavorare con loro“.