Atletica, Tortu: “Impossibile aspettarsi da me sempre il 9″99. Allenatore? Contento del lavoro”

Filippo Tortu - Foto FIDAL/Colombo Filippo Tortu - Foto FIDAL/Colombo

Il velocista italiano Filippo Tortu, intervistato dall’AGI, ha assolutamente smentito la possibilità di sostituire suo padre Salvino nel ruolo di allenatore: “E’ impossibile ad ogni gara aspettarsi da me 9″99. Cambio allenatore? A me sinceramente non interessa, sono contento di come lavoro e lavoriamo”.

L’atleta azzurro, nel corso della presentazione dell’accorto tra Coni e Fastweb al Salone d’Onore del Coni a Roma finalizzato alle Olimpiadi di Tokyo, ha commentato il 10″09 ottenuto ieri al Golden Gala: “Buona gara, sono abbastanza contento anche se avevo un tempo migliore nelle gambe che pero’ non e’ arrivato in questa stagione molto strana, complicata sotto l’aspetto gestionale”.