Atletica, Indoor 2021: Mangione vince ad Ancona, Borga si migliora a Padova

Atleti in partenza

Prosegue la stagione al coperto dell’atletica leggera, con il secondo fine settimana di gare del 2021. Ad Ancona, Alice Mangione corre i 400 metri in 53.18 nella sua prima gara indoor della carriera. La campionessa italiana all’aperto della distanza entra così nella top ten nazionale di sempre, in decima posizione a pari merito. Grande esordio dunque per la 24enne siciliana, che a breve inizierà ad indossare la casacca dell’Esercito dopo l’arruolamento. Alle sue spalle tre gemelle: Virginia Troiani si migliora di oltre sei decimi e chiude in 53.68, precedendo le sorelle Alexandra (54.14) e Serena (54.53).

La quattrocentista Rebecca Borga ha invece debuttato sui 60 metri al Palaindoor di Padova. La 22enne delle Fiamme Gialle ha tagliato il traguardo in 7.46, migliorando il 7.47 fatto registrare in batteria. La veneziana, che aveva come personale un 7.85, si migliora e precede le specialiste della velocità. Johanelis Herrera (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco), primatista italiana della 4×100, ha infatti chiuso al secondo posto con il tempo di 7.51 dopo un anno di stop per infortunio.