Atletica, Iapichino: “La mia vita è a Firenze, resterò qui”

Larissa Iapichino Larissa Iapichino - credits Colombo/Fidal

“Non ho intenzione di lasciare Firenze, anche perché ho tutto qua: la mia vita è qui e non avrei motivo per andarmene”. Larissa Iapichino è intervenuta così a margine di un evento in corso di svolgimento a Firenze. L’azzurra ha voluto chiarire di non voler lasciare l’Italia nonostante un appello lanciato per aumentare le strutture per allenarsi al coperto nella Penisola. “Aver detto che in Italia ci sono poche strutture al coperto per allenarsi era un’osservazione oggettiva perchè è così, ed il mio era un semplice appello. Non emigrerò da nessuna parte, resterò qui a Firenze” ha aggiunto la lunghista.

“Ci sono periodi in cui noi atleti, soprattutto nell’atletica, ci spostiamo, abbiamo bisogno di allenarci in strutture un po’ più consone perché il periodo più freddo richiede che sia al 100% top, ed è quello che farò io per dieci giorni, ma non abbandonerò Firenze”, ha detto Larissa, per poi elogiare il Palazzetto dello Sport di Padova: ”E’ al coperto ed è un esempio da seguire, anche perché è ecocompatibile, non solo nell’atletica ma anche per altri sport”.