Atletica, Giomi: “Ci stiamo preparando al meglio per le Olimpiadi”

Antonio La Torre e Alfio Giomi Antonio La Torre e Alfio Giomi - Foto Samanta Zucchi/Fidal

“Essere protagonisti alle Olimpiadi di Tokyo 2020 sarà veramente difficile ma noi ci stiamo preparando al meglio. Abbiamo dimostrato di saper programmare: siamo arrivati a tutti gli appuntamenti al meglio della condizione”. Queste le parole del presidente della Federazione italiana di atletica leggera, Alfio Giomi, a poco più di undici mesi dall’evento più importante del quadriennio, le Olimpiadi di Tokyo 2020. “In Coppa Europa, in Polonia, abbiamo visto un’Italia bella come non mai – ha aggiunto il numero uno dell’atletica italiana ai microfoni di ‘Radio Sportiva’ –  Abbiamo dimostrato la forza del nostro movimento e del nostro gruppo, a prescindere dal talento dei vari interpreti, coronando un’estate fantastica. Yeman Crippa ha corso i 5.000 da grande protagonista ed è in grado di competere con chiunque. Lo stesso si può dire di Davide Re, che ha centrato un risultato straordinario”. Infine un commento sul giovane prodigio Larissa Iapichio, figlia di Fiona May: “E’ una ‘grandissima ma non bisogna fare paragoni che rischino di schiacciarla, come quello con la madre. Ha mostrato molta maturità. La sua famiglia e la sua società la stanno gestendo nel migliore dei modi”, ha concluso Giomi.