Atletica, Filippo Tortu e Alessia Trost presenti al meeting di Ostrava

FIlippo Tortu FIlippo Tortu - Foto Antonio Fraioli

Nuovo appuntamento per l’atletica leggera che giovedì 20 giugno vivrà un’altra giornata di preparazione in vista del Campionato Mondiale di Doha. A Ostrava, in Repubblica Ceca, tante stelle proseguiranno il percorso verso i Mondiali con grande interesse per le prestazioni degli azzurri. Presente il primatista italiano dei 100 metri Filippo Tortu che, dopo aver festeggiato da poco i 21 anni, si tufferà nella terza prova stagionale ai blocchi del Zlata Tetra-Golden Spike (ore 18:45), uno dei meeting più familiari per Usain Bolt. Pippo se la dovrà vedere contro i tanti protagonisti mondiali tra cui De Grasse, Rodgers e Simbine: “Troverò tanti atleti abituati a correre sotto i dieci secondi – ha sottolineato Tortu – Ostrava è un’altra gara importante in vista dei Mondiali di Doha che sono il vero appuntamento della stagione. L’obiettivo è andare più forte di quanto fatto a Oslo dove comunque è uscito un 10.10 che mi lascia ben sperare viste le condizioni meteo che c’erano in Norvegia“. Cento metri e non solo: a Ostrava andrà in pedana anche Alessia Trost. La saltatrice azzurra, dopo l’ottimo esordio a Hengelo, cercherà di migliorare o quantomeno confermare il metro e 91. Ma attenzione alla regina dell’alto Lasitskene, già oltre i due metri in questa stagione a Oslo e Chorzow.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.