Atletica, si dimette il presidente della Federazione russa Yurchenko

Atleti in partenza

Il presidente della Federazione russa di atletica leggera, Evgenij Yurchenko, ha deciso di rassegnare le dimissioni dopo neanche cinque mesi di lavoro in una situazione di stallo con World Athletics per quel riguarda la sospensione del paese per le accuse di doping e una multa non pagata di 5 milioni di dollari.

Il numero uno della federazione non ha reso noto le motivazioni legate alla sua scelta, ma ha augurato il meglio al suo successore, nella speranza che possa ricostruire il rapporto con l’organo di governo dell’atletica mondiale. La federazione entro il 1 luglio doveva pagare una multa di 5 milioni di dollari e 1,3 milioni di spese accessorie.