Covid, medici ospedalieri: “Situazione grave, serve un lockdown di 3-4 settimane”

La situazione è grave, c’è una forte preoccupazione per la tenuta degli ospedali. Servirebbe un lockdown subito, di tre o quattro settimane, per arrivare ad aprile quando avremo molti più vaccini a disposizione“. Così all’AGI Carlo Palermo, segretario nazionale dell’Anaao Assomed, il sindacato dei medici ospedalieri. “Oggi sono 2.400 i pazienti in terapia intensiva. Se riparte la curva arriveremo a saturazione in brevissimo tempo – ha proseguito Palermo -. Temo che la zona arancione non sia sufficiente a bloccare la circolazione del virus. Bisogna arrivare presto ad avere meno di 5mila casi al giorno, il che ci consentirebbe di riprendere il tracciamento“. Il segretario di Anaao Assomed invoca “un ‘colpo’ secco per frenare l’avanzata del virus” per vivere un’estate più serena.