Coronavirus, De Luca: “Se continuiamo così, tra un mese dovremo chiudere tutto”

VIncenzo De Luca - Foto Roquejaw CC BY SA 3.0 VIncenzo De Luca - Foto Roquejaw CC BY SA 3.0
Questa è la penultima decisione prima di chiudere tutto“. Esordisce così il Presidente della Campania Vincenzo De Luca, intervenuto alla trasmissione “Porta a Porta”. “Possiamo fare due scelte” ha aggiunto il governatore, “andare verso il lockdown, chiudere tutto, ma questo avrebbe ricadute economiche pesanti, oppure decidere di convivere con il Covid, ma questo richiede il rispetto rigoroso delle regole“. “Sono molto allarmato” ammette De Luca, “credo che dobbiamo aprire gli occhi e dire con grande chiarezza che siamo già nella seconda epidemia“.

Se vogliamo convivere con il virus per altri dieci mesi” sottolinea De Luca, “il sistema di controllo del territorio deve essere rigoroso e capillare. Invece, da due o tre mesi le forze dell’ordine sono scomparse. Non trovo più una pattuglia in strada dedicata al controllo delle normative sul Covid. Se pensiamo di vivere con il Covid in queste condizioni, tra un mese dovremo chiudere di nuovo tutto“.