Calenda: “Salvini fascista? No, è un incompetente. Ridicola paura di uno che ballava in mutande”

Matteo Salvini - Foto Flickr

Il leader di Azione, Carlo Calenda, intervenuto nella trasmissione ‘Stasera Italia’, in onda su ‘Rete 4’, ha espresso il suo pensiero in merito al numero uno della Lega, Matteo Salvini: “Salvini non può essere considerato un fascista. Se vogliamo dirgli qualcosa, è un incompetente. I pieni poteri al Papeete, da uno che ballava in mutande… mi sembra una paura ridicola”.

“Quando Salvini dice ‘io sono con l’occidente’, gli si può chiedere ‘lei è andato da Putin dicendo che sta meglio in Russia che in Europa’… Altrimenti uno può dire tutto e il contrario di tutto. Negli anni Salvini ha detto che l’Italia è una merda, testuale, che i meridionali puzzano, ha detto ‘voglio uscire dall’Europa’. Poi è andato al governo dicendo che avrebbe fatto deficit al 5%, poi lo ha fatto al 2%, ha detto che avrebbe cacciato 600mila persone dall’Italia… Se non gli facciamo mai una domanda…”, ha concluso Calenda.