Volley, Grand Champions Cup 2017: l’Italia può vincere il torneo, ecco tutte le combinazioni

di - 16 settembre 2017
Nazionale italiana volley - Foto profilo ufficiale Facebook Fipav

La Grand Champions Cup 2017 di volley maschile si sta per chiudere e nella giornata di domenica 17 settembre verrà definita la squadra che si porterà a casa il trofeo della manifestazione. L’Italia è ancora in corsa per la vittoria finale, così come lo sono anche altre 3 squadre: Brasile, Stati Uniti ed Iran. Le uniche due squadre escluse dai giochi sono Giappone e Francia che rispettivamente con 0 (3 match giocati) e 1 (4 match giocati) vittorie non sono più in grado di raggiungere la testa della classifica del girone all’italiana.

La prima discriminante, come ricordiamo, è il numero di vittorie e non il numero dei punti conquistati che è invece il secondo dato che si controlla a parità di vittorie tra due squadre. Il Brasile, attualmente primo in classifica grazie al miglior quoziente set rispetto all’Italia, per vincere la manifestazione deve vincere con 3-0 o 3-1 (salendo a 4 vittorie e conquistando 3 punti che aggiunti ai 9 già ottenuti sarebbero 12) contro il Giappone mantenendo quindi la posizione sugli azzurri che anche vincendo 3-0 (o 3-1) contro gli Stati Uniti andrebbero a uguali vittorie e punti ma con un set ratio di 2 (o di 1.75) contro il 2.8 (o il 2.33) della squadra verdeoro.

L‘Italia per poter vincere il torneo deve, innanzitutto, vincere il proprio match contro gli Stati Uniti con i punteggi di 3-0 e 3-1 per salire a 4 vittorie e 12 punti nel torneo e sperare in un passo falso del Brasile che vincendo solamente al tie break contro il Giappone conquisterebbe 2 soli punti e avrebbe 4 vittorie ma soli 11 punti. Nel caso in cui l’Italia superasse la squadra a stelle e strisce solamente al quinto set nel match alle ore 4.40 (italiane) dovrà sperare in una vittoria del Giappone, abbastanza improbabile visto che finora ha collezionato 3 sconfitte su 3, sui sudamericani.

Le uniche speranze per gli Stati Uniti sono riposte nella squadra nipponica nell’ultima giornata, visto che sono a sole 2 vittorie e quindi dovranno vincere contro l’Italia e sperare in una sconfitta del Brasile. Molto aperta la classifica visto che la sconfitta della squadra di Bruninho e compagni potrebbe anche incoronare l’Iran campione di questa edizione visto che ha la possibilità di raggiungere quota 4 vittorie (2 conquistate, un match ancora da giocare contro la Francia e uno da concludere con il Giappone) e quota 10 punti ma sarebbe al primo posto solo se oltre ai verdeoro perdesse anche la squadra azzurra contro gli Stati Uniti. In questo caso l’Iran sarebbe l’unica squadra a 4 vittorie con Brasile e Italia che si fermerebbero a 3 e gli Stati Uniti che nonostante aver sconfitto gli azzurri sarebbero a 3 vittorie.

TUTTI I RISULTATI DEL TORNEO 

IL CALENDARIO DEL TORNEO

LA CLASSIFICA DEL TORNEO

© riproduzione riservata