Pentathlon, Italia campione del mondo junior 2017 in Ungheria: Colasanti vince l’oro

di - 13 agosto 2017
Italia sul podio a Szekesfehervar - Foto Federpentathlon

L’Italia trionfa al Campionato del Mondo Junior 2017 del pentathlon. A Szekesfehervar, in Ungheria, i colori azzurri dominano la scena con la nostra nazionale che si assicura il titolo iridato a squadre, nella competizione maschile, con un ottimo bottino di 1431 punti. Il tutto è stato frutto del lavoro di Daniele Colasanti che si è laureato campione del mondo con 1440 punti sommato alla medaglia di bronzo di Matteo Cicinelli (1431 punti) e l’undicesimo posto di Gianluca Micozzi (1410 punti).

Nella tappa ungherese Colasanti è diventato il primo campione del mondo junior italiano di sempre. Un’annata pazzesca per il pentatleta romano, ventunenne, che in questa stagione è riuscito a vincere le gare individuali ed a squadre. Terza medaglia iridata per Cicinelli con il bronzo individuale mentre Micozzi, con l’oro del team Italia, si gode la seconda medaglia in carriera dopo il bronzo della staffetta maschile.

Colasanti, per vincere la medaglia d’oro, ha dovuto rincorrere fin dalle prime fasi della gara. Ventiduesimo posto al termine della prova di nuoto chiusa in 2:09.16 per poi salire all’ottavo al termine del round robin di scherma e del bonus round con un totale di 522. Nella gara di equitazione Colasanti è riuscito a risalire fino al secondo posto ottenendo ben 293 punti per poi trionfare nel laser run chiuso in 11:15. In orbita podio Cicinelli fin dalle prime gare non riuscendo ad andare oltre al terzo posto finale mentre per Micozzi è stato decisivo il laser run finale chiuso in 11:40 che gli ha fruttato ben 25 punti in meno rispetto alla prestazione di Colasanti.

© riproduzione riservata