Judo, Campionati Europei Varsavia: settimo posto per Edwige Gwend

di - 21 aprile 2017
Edwige Gwend - Foto Fijlkam

Edwige Gwend conquista un prestigioso settimo posto nella seconda giornata dei Campionati Europei di Judo a Varsavia. L’azzurra è stata sconfitta nei quarti di finale per un waza-ari al Golden Score, dalla slovena Tina Trstenjak.

Tante delusioni dalle prove degli altri azzurri, sopratutto dai maggiormente titolati.

Nella categoria degli 81 kg, Matteo Marconcini è stato eliminato al primo turno contro il turco Iker Gulduren. Stesso risultato per il Campione Mondiale Juniores Antonio Esposito estromesso nel confronto con l’olandese Frank De Wit. Nella categoria 73 kg, sconfitte al primo turno anche per Leonardo Casaglia e Andrea Gismondo. Nel torneo femminile, nella categoria 70 kg, Carola Paissoni si è fermata al secondo turno contro la francese Marie Eve Gahie.

Domani saranno impegnati altri cinque italiani. Valeria Ferrari contro l’ungherese Abigel Joo e Assunta Galeone contro la magiara Evelin Salanki nella categoria 78 kg. Tra gli uomini, Nicholas Mungai (90 kg) sarà opposto al rumeno Cristian Bodirlau, mentre per Vincenzo D’Arco (100 kg) ci sarà l’azero Mammadov. Infine, Giuliano Loporchio (100 kg) si confronterà con il georgiano Valram Liparteliani. Il programma prevede l’inizio delle eliminatorie per le ore 12.00. Semifinali, ripescaggi e finali a partire dalle ore 16.00. Il sito ufficiale della Federazione, (www.fijlkam.it) trasmetterà gli incontri in diretta streaming.

 

© riproduzione riservata