Hockey NHL, tifoso vince i biglietti per la Stanley Cup Final ma non legge il messaggio

di - 17 luglio 2017

Vincere un contest con i biglietti valevoli per la finale della Stanley Cup della National Hockey League è da pochi e dimenticarseli “in posta”? Davvero bizzarro quanto è accaduto a Andrew Fudge, un tifoso dei Nashville Predators. Durante l’edizione 2017 dei playoff dell’hockey su ghiaccio nordamericano, i Preds hanno raggiunto la “Final” per la prima volta nella storia della franchigia. Un evento da non perdere in un’atmosfera infuocata all’interno della Bridgestone Arena nella serie “best-of-7” contro i campioni 2016 dei Pittsburgh Penguins.

Il 5 giugno 2017 i Predators lanciarono un contest con tanto di “foto” e dedica alla propria squadra per vincere due biglietti per gara-6 in casa. Andrew Fudge, con una didascalia: “C’mon sweet Stanley Cup Free Tickets!!” si aggiudicò i due biglietti ma, per una dimenticanza, il tifoso dei ‘gold’ non controllò i messaggi in posta privata su Twitter.

Dopo più di un mese dal termine della finale, Andrew controlla i messaggi e trova le congratulazioni da parte dei Nashville Predators con tanto di informazioni per assicurarsi i due biglietti vinti. Tristezza e rimpianto di non aver potuto prender parte ad una vera e propria “festa” rovinata, comunque, dagli ospiti dei Pittsburgh Penguins capaci di chiudere la serie al Game 6 assicurandosi la seconda Stanley Cup di fila. Il messaggio del ragazzo: “Raramente controllo Twitter e vedo questo… penso che la mia anima sia morta“.

© riproduzione riservata