Tennis, Atp 250 Umago: impresa di Marco Cecchinato, eliminato Gilles Simon

di - 17 luglio 2017
Marco Cecchinato - Foto Adelchi Fioriti

Nel primo turno dell’Atp 250 di Umago Marco Cecchinato firma l’impresa ed elimina la testa di serie numero 5 Gilles Simon. L’italiano ha dominato sia il primo che il terzo parziale trovandosi di fronte un Simon non irresistibile: 6-1 3-6 6-1 il punteggio finale. L’azzurro al secondo turno se la vedrà con il vincente del match tra Copil e Dodig.

E’ la prima volta che Simon e Cecchinato si sfidano. Il francese quest’anno ha perso in parecchie occasioni al primo turno ed è sicuramente lontano dalla forma migliore. Cecchinato invece sta disputando un’ottima stagione: il tennista siciliano ha giocato quasi ed esclusivamente tornei Challenger che lo hanno portato a ridosso della centesima posizione.

LA CRONACA – Grande avvio dell’azzurro che dopo essersi aggiudicato il game d’apertura sigla anche il break nel secondo gioco: un ottimo passante di rovescio e un paio di errori del suo avversario gli permettono di condurre per due giochi a zero. Nel game successivo il giocatore di Palermo conferma il break e sale 3-0. Cecchinato con un tennis aggressivo ma regolare sta mettendo in grande difficoltà un Simon scarico e molto falloso. Nel quarto gioco arriva un altro break per l’italiano che subito dopo tiene a zero il proprio turno di battuta. Il transalpino muove il punteggio ed evita il 6-0 ma il set è ormai compromesso: in soli 24 minuti di gioco Marco si aggiudica il primo parziale con lo score di 6-1. L’azzurro che ha conquistato il doppio dei punti del suo avversario è padrone assoluto del campo.

Nel secondo set Gilles Simon mostra un accenno di reazione tenendo il proprio turno di servizio a zero. Cecchinato non si fa intimorire e continua a macinare punti da fondo campo raggiungendo il francese sul 1 pari. Simon tiene facilmente la battuta ma viene nuovamente agguantato dal siciliano. Nel quinto game l’italiano spinge e comanda il gioco anche in risposta aggiudicandosi il terzo break dell’incontro. Un piccolo passaggio a vuoto però permette al francese di restare aggrappato al match: la testa di serie numero 5 sigla il controbreak e tiene il proprio servizio avanzando per 4 giochi a 3. Cecchinato non riesce più a comandare come nel primo parziale; Simon ne approfitta e sale in cattedra: il transalpino si porta a casa due game consecutivi e dopo un’ora esatta di gioco ci si ritrova un set pari.

Nel terzo set sullo score di 1-0 l’italiano non sfrutta tre chance di break e si fa raggiungere sul 1 pari. Il gioco successivo è dell’azzurro che riesce a spuntarla in un game duro ma quanto mai importante. Sul 2-1 Marco ritorna a martellare da fondo e anche grazie all’aiuto di Simon confeziona il break. Cecchinato conferma il break e mette tra se e il suo avversario un buon distacco, 4-1 il punteggio. Il francese sembra aver finito la benzina e in pochi minuti l’italiano si aggiudica l’incontro vincendo il set decisivo per 6-1.

© riproduzione riservata