Tennis, Atp 250 Mosca: sarà derby azzurro, vincono anche Lajovic e Carreno

di - 18 ottobre 2016
Carreno Busta
Pablo Carreno Busta, Wimbledon 2014, si.robi, CC-BY-SA-2.0

Seconda giornata di incontri nell’Atp 250 di Mosca. Fabio Fognini e Paolo Lorenzi  hanno rappresentato al meglio i colori azzurri, superando in due set Ricardas Berankis e Federico Gaio. I due si troveranno l’uno di fronte all’altro negli ottavi di finale (sarà il quarto confronto diretto, Fabio conduce 2-1).

Negli altri incontri, Mikhail Kukushkin e Marcel Granollers sono stati costretti al ritiro, dando via libera rispettivamente a Daniil Medvedev (avanti 6-4, 4-0 prima del ritiro del kazako) e a Stephane Robert (che conduceva 5-2 prima dello stop dello spagnolo). Bella vittoria per Dusan Lajovic, vincitore in due set su un ritrovato Janko Tipsarevic (7-6 (4), 6-4).

Convincente successo anche per Pablo Carreno Busta, numero 6 del seeding ma non particolarmente amante della superficie indoor, che ha prevalso sui tagli mancini di Jurgen Melzer (3-6, 6-3, 7-6 (2)). Infine, in chiusura di programma, Evgeny Donskoy si è aggiudicato il derby russo contro Aslan Karatsev (6-3, 5-1 RIT.), guadagnando un posto negli ottavi di finale contro la testa di serie numero 2 Albert Ramos.

RISULTATI:

Lorenzi (7) b. Gaio (LL)  6-4, 6-4

Fognini b. Berankis  6-1, 6-2

Medvedev (Q) b. Kukushkin  6-4, 4-0 RIT.

Lajovic b. Tipsarevic (PR)  7-6 (4), 6-4

Robert b. Granollers  5-2 RIT.

Carreno Busta (6) b. J.Melzer (Q)  3-6, 6-3, 7-6 (2)

Donskoy b. Karatsev (Q)  6-3, 5-1 RIT.

© riproduzione riservata