Semifinali Coppa Davis 2017: Francia-Serbia e Belgio-Australia sull’1-1

di - 15 settembre 2017
Nick Kyrgios - Foto Adelchi Fioriti

Perfetto equilibrio nella prima giornata di semifinali di Coppa Davis 2017. Francia-Serbia e Belgio-Australia entrambe sull’1-1, grazie alle vittorie di Lajovic e Tsonga nel primo caso e di Goffin e Kyrgios nel secondo.

Nel primo incontro di giornata in Francia sono scesi in campo Lucas Pouille e Dusan Lajovic. Il primo set se lo aggiudica nettamente il serbo per 6-1. Fin dalla prima ora si capisce che il francese non è in forma smagliante. Tuttavia il pubblico di Lille spinge il proprio beniamino e lo porta alla conquista del secondo parziale. A questo punto è lotta senza esclusione di colpi tra i due. Il terzo set è nuovamente del serbo che mostra, oltre a degli ottimi colpi, grande carattere e personalità, vincendo il tie-break per 9 punti a 7. Nel quarto parziale succede di tutto: Lajovic vola sul 5-2 ma si fa rimontare, sprecando quattro match point. Si va dunque al secondo tie-break della partita e con freddezza Lajovic se lo porta a casa per 7-5, mettendo la Serbia in una provvisoria situazione di vantaggio.

Il secondo match è stato invece tra Jo-Wilfried Tsonga e Laslo Djere. Il serbo scende in campo per nulla intimorito e sul 3-2 riesce ad andare avanti di un break, senza però riuscire a confermarlo. Nel tie-break non c’è storia e il francese lo porta a casa per 7-2. Nel secondo parziale Tsonga ottiene subito il break nel secondo game e lo mantiene sino al termine, chiudendo per 6-3. Il terzo set vede un equilibrio sino al 3-3, poi il francese piazza il primo break, che diventano due nel nono ed ultimo game, chiudendolo nuovamente per 6-3. Dopo la sconfitta di Pouille, Tsonga tiene la Francia ancora in gioco.

Alle ore 14.00 in Belgio sono scesi in campo David Goffin e John Millman per la seconda semifinale che vede opposto il Belgio all’Australia. Nel primo set si nota come la scelta di Hewitt (di inserire Millman al posto di Kokkinakis) sia stata più che fondata. Il giocatore australiano infatti si aggiudica il primo parziale al tie-break dimostrando ottime doti di palleggio, incartando lo stesso Goffin. Il tennista belga reagisce portandosi uno pari nel conto dei set grazie ad un break decisivo sul 5-4. Anche il terzo parziale finisce nelle mani del beniamino di casa per 6 giochi a 3. Il quarto set vede David Goffin servire per il match nel decimo gioco ma con un guizzo Millman riesce a strappargli il servizio. Il dodicesimo game è quello decisivo ed è quello che porta il Belgio ad un provvisorio 1-0 contro l’Australia di Hewitt.

Nel secondo incontro si sono affrontati Nick Kyrgios e Steve Darcis. Il primo set è a vantaggio dell’australiano, che dopo un iniziale equilibrio ottiene il break nel sesto gioco e lo chiude per 6-3. Il secondo parziale vede la risposta del belga, che strappa nel secondo game la battuta all’avversario e sale 3-0. Nel settimo game deve annullare due palle break, ma poi chiude nel successivo per 6-3 con il doppio vantaggio. Nel terzo set assistiamo ad un lungo equilibrio tra i due, ma Kyrgios incredibilmente non sfrutta la quantità industriale di palle break a disposizione, anche grazie alla tenacia di Darcis, il quale finisce per vincere questo parziale al tie-break per 7-5. Da qui in avanti l’australiano si sveglia e tira fuori tutta la grinta, dando vita a ottimi scambi con il belga e vincendo piuttosto nettamente gli ultimi due set, per 6-1 e 6-2, in tre ore e trentasette minuti d’incontro, ottenendo così il punto della parità.

© riproduzione riservata