Sci Alpino, Lake Louise e Val d’Isere: bene Fill, Schnarf, Goggia e Fanchini nelle 2e prove

di - 1 dicembre 2016

Continuano i risultati positivi della squadra azzurre nelle prove di discesa a Val d’Isère ed a Lake Louise.

Nella seconda prova sulla Oreiller-Killy, si è confermato nei piani alti della classifica Peter Fill, vincitore della coppa di specialità la scorsa stagione. L’azzurro ha chiuso con 3 centesimi di ritardo da Erik Guay, con il tempo di 2:00.27. I due hanno nettamente staccato gli altri atleti, basti pensare che il terzo atleta, Kjetil Jansrud, è arrivato con 86 centesimi di ritardo. Bene anche Mattia Casse come nella prima prova: il piemontese ha chiuso al 13° posto davanti a Christof Innerhofer.

Meglio invece rispetto alla prima uscita le azzurre sulla Men’s Olympic: dopo il 6° posto della prima prova, Johanna Schnarf stacca un ottimo terzo posto a 49 centesimi da Christina Ager, giovane austriaca ma specialista dei pali stretti. Secondo posto per Jacqueline Wiles, sciatrice statunitense. Molto bene anche Sofia Goggia, 5a a 54 centesimi di ritardo, e Nadia Fanchini, 7a a 61 centesimi di ritardo.

Le gare francesi al maschile cominceranno domani, venerdì 2 dicembre, con un superG, che sarà seguito da una discesa libera il sabato ed un gigante la domenica. Le ragazze in Canada invece saranno protagoniste di due discese libere, venerdì e sabato, e di un superG domenica.

© riproduzione riservata