Basket, Champions League: Varese sulla sirena, Venezia crolla in Francia

di - 19 ottobre 2016
Pallacanestro varese
Pallacanestro Varese 2016-17 - Foto profilo ufficiale fb

Dopo le vittorie di Sassari e Avellino nella giornata di ieri è arrivato il debutto nella fase a gironi della nuova Champions League di basket anche per Varese e Venezia, La prima si è imposta sui campioni di Francia dell’Asvel Lyon-Villeurbanne per 83-82, la seconda invece è crollata sul campo del Le Mans per 68-49.

VARESE – Al Pala Lino Oldrini di Varese la tripla di Kangur a 0.66 dal fine ha regalato la vittoria alla squadra di coach Moretti alla fine di una partita che ha visto Varese faticare ed inseguire nei primi due quarti dove è riuscita a rimanere in scia dei campioni di francia grazie alle giocate del 21enne serbo Avramovic (29 punti a referto, conferma l’ottima prestazione di domenica a Milano), nel terzo quarto i varesini passano avanti nel punteggio per la prima volta nel punteggio e in avvio di ultimo periodo vanno sul massimo vantaggio a +7, ma una serie di ingenuità difensive della Openjobmetis permette all’Asvel di tornare avanti grazie a un parziale di 9-0, nel finale continui ribaltamenti nel punteggio fino alle due giocate decisive dell’estone Kristjan Kangur che dopo una partita che lo aveva visto decisamente protagonista in negativo (0/5 da tre), trova prima una giocata da due punti e poi la tripla decisiva dell’83-82 finale per Varese.

VENEZIA – Decisamente da dimenticare la serata della Reyer che dopo aver perso l’imbattibilità in campionato inizia male anche in Europa crollando sul campo del Le Mans, partita a punteggio basso con le squadre che restano appaiate nella prima metà di gioco prima della fuga dei transalpini in cui spiccano le prestazioni di Pearson (20 punti), Watson (9 punti e 9 assist) e Yeguete (15 punti e 11 assist), l’unico giocatore in doppia cifra per Venezia in una partita in cui la squadra ha messo ha referto solo 49 punti è il croato Peric.

OPENJOBMETIS VARESE – ASVEL LYON-VILLEURBANNE 83-82 (15-25;23-19;22-14;22-24)

VARESE: Anosike 4, Maynor 8, Avramovic 29, Pelle 9, De Vitis N.E, Cavaliero 7, Campani 1, Kangur 5, Canavesi N.E, Ferrero N.E, Eyenga 10, Johnson 10

LYON-VILLEURBANNE: Dragovic 12, Meacham 2, Uter 13, Lang 8, Sy 5, Noua 8, Hodge 19, Watkins 9, Morandais 6, Diawara N.E

 

LE MANS SARTHE – REYER UMANA VENEZIA 68-49 (13-14;17-13;20-15;18-7)

LE MANS: Bengaber N.E, Watson 9, Konate 4, Yeguete 15, Cornelie 3, Yarou 8, Gelabale 2, Amagou 2, Hanlan 5, Jeanne N.E, Pearson 20

VENEZIA: Haynes 7, Hagins 9, Ejim 5, Peric 11, Bramos 0, Tonut 7, Visconti N.E, Filloy 2, Ress 0, Ortner 2, Viggiano 0, Mcgee 6

© riproduzione riservata