Basket, Champions League: esordio vittorioso per Avellino e Sassari

di - 18 ottobre 2016

Inizia bene la Champions League di Basket per Sassari e Avellino che vincono rispettivamente la prima giornata.

AVELLINO – Un sontuoso Joe Ragland (25 punti, +22 di plus/minus) ha condotto la truppa irpina guidata da coach Sacripanti verso la conquista della prima vittoria nel gruppo D, otto anni dopo l’ultima apparizione in Eurolega. Elemento di continuità con quell’Avellino del passato è capitan Green, partito in quintetto e autore di 10 assist.

Gli irpini hanno preso il comando delle operazioni nel corso del secondo quarto, hanno resistito al ritorno dei padroni di casa in avio di terza frazione, e hanno legittimato il successo nel corso della quarta frazione, vinto 27-22. Da sottolineare come Ragland e compagni abbiano vinto tutti e quarto i periodi, evento che sottolinea una volta di più la qualità della prestazione fornita.

Mega Leks: A.Kaba 18, J.Novak 15, K.Mushidi e D.Simeunovic 8

Avellino: J.Ragland 25, L.Randolph 21, A.Zerini 9

SASSARI – Più complessa del previsto la sfida tra i sardi e lo Zielona Gora, squadra abituata a calcare i palcoscenici europei e costantemente presente in Eurolega nelle scorse edizioni. L’avvio aveva lasciato pensare ad una vittoria senza troppi patemi: Lacey appoggia i due punti del 12-0. I polacchi non si scompongono, raggiungono il pareggio dalla lunetta ed operano il sorpasso con Florence, letteralmente irresistibile nella fase centrale della gara. Il tentativo di allungo ospite viene prontamente stoppato dai ragazzi di coach Pasquini e le squadre iniziano una sfida punto a punto che si protrae fino alla sirena finale. Savanovic regala ai suoi tifosi qualche assaggio del suo immenso talento, Sacchetti e Stipcevic trovano canestri pesanti dall’arco per rispondere ad un paio di fischi arbitrali contestati, che hanno portato al fallo tecnico (il quinto personale) di Lydeka. Nel valzer di tiri liberi finali Lacey e Johnson-Odom mantengono la giusta freddezza e consegnano alla Dinamo la prima vittoria di questa Champions League.

 

Sassari: D.Johnson-Odom 17, R.Stipcevic 15, T.Lacey 12

Zielona Gora: J.Florence 22, P.Zamojiski 10, L.Koszarek 8

 

Domani è la volta di Varese e Venezia, opposte ai francesi del Villeurbanne e del Le Mans

© riproduzione riservata